Una villa ecosostenibile: il progetto a Cuneo del signor Germano

Nel cuore del cuneese è sorta una casa interamente ecosostenibile. A prendere la decisione di avviare questo progetto è stato il signor Germano, originario di Chiusa Pesio, un piccolo paese che si trova, appunto, tra Cuneo e Mondovì.

Il sogno del signor Germano

All’inizio del Novecento, nella zone in cui il signor Germano ha ideato il suo progetto, sorgevano tre abitazioni di proprietà della sua famiglia, ma di queste non è rimasto nulla. La nuova abitazione, infatti, ha totalmente cambiato faccia. Il signor Germano vorrebbe farne un bed & breakfast o una casa vacanze e ha rivoluzionato la villa per renderla autonoma a livello energetico e in totale armonia e rispetto con la natura circostante.

Si apre così un nuovo capitolo, che non taglia del tutto i ponti con il passato, mantenendo un tocco di storia antica, ma arricchendosi anche di innovazione e modernità.

Il contributo di Sarotto Group

Per interventi con abitazioni prefabbricate ed ecosostenibili, il signor Germano si è rivolto agli specialisti di Sarotto Group che hanno ottimizzato moltissime zone della residenza dagli interni agli esterni. Per la canna fumaria del camino è stato utilizzato un rivestimento fatto di un materiale refrattario, in grado di accumulare il calore e di riscaldare gli ambienti della casa per irraggiamento. Per il bagno del piano terra il riscaldamento proviene da uno specchio elettrico a infrarossi, mentre quello del piano superiore dispone di una lastra in pietra che riceve calore proprio dalla canna fumaria. Per l’esterno sono stati istallati dei pannelli solari che garantiscono l’energia in tutta la casa.

Tutto il materiale usato per la costruzione della casa, legno e pietra compresi, arrivano proprio dalle vallate intorno alla residenza e rafforzando lo stile da “casa di montagna”. Un progetto con una forte ambizione di sostenibilità e tutto a chilometri zero.