verde in casa

Brazilian Taste, una casa giardino

Grandi foglie di kentia e banano tra gli scaffali della libreria, fiori di spatifillo che affacciano sul box doccia e un ficus verde smeraldo in cucina. Il progetto Brazilian Taste del milanese AIM Studio, ha riconvertito un piano rialzato di 200 metri quadrati, organizzato ad uso ufficio, in un’abitazione di diversi ambienti.

La lussureggiante vegetazione è il vero filo conduttore della casa, divisa in microcosmi che disegnano uno spazio fluido, senza nette separazioni.

Il box in cemento grezzo

piante in casa

Al centro, un cubo chiuso su tre lati, un vero e proprio “concrete box” in cemento grezzo, attorno al quale si sviluppa la vita dell’appartamento. Cucina, studio, soggiorno e angolo relax si succedono senza soluzione di continuità, ruotando attorno alla struttura centrale e sfruttando al massimo la luce naturale. Le finiture materiche del cemento contrastano con la delicatezza del resto.

Fari a led

I fari a led consentono di ottenere una luce diffusa, che riflettendosi sulla tintura in resina bianca a base d’acqua delle pareti, riproduce l’effetto della luce solare, con un risparmio energetico non trascurabile. L’ambiente è dunque perfetto per le piante, che con la loro presenza contribuiscono ad annullare le pareti, trasformando i volumi solidi in un ambiente etereo.

I colori

pavimento in legno

La palette cromatica dell’intera struttura comprende:

  • gloriosi verdi, lucidi o striati (foglie)
  • bianco luminoso (pareti)
  • marrone intenso (pavimenti in teak)

Arredi

Scaffali, librerie e armadi a parete creano vani sorpresa, valorizzando gli altri complementi d’arredo: tappeti di lana e cotone sul grigio e ocra, le sedie leggere con supporti in legno, e grandi cuscini su cui appoggiarsi.

felce a parete