FireAware, l’app per segnalare gli incendi

Segnalare gli incendi in tempo reale con un semplice click. E non solo: geolocalizzarli con precisione e fornire informazioni per una mappatura e un’analisi statistica su tutto il territorio italiano. È questo l’obiettivo di FireAware, esperimento di “citizen science” per combattere il rischio di incendi e insieme sensibilizzare la popolazione al problema.

Progetto europeo

L’applicazione FireAware, presentata la scorsa settimana a Lecce, è stata sviluppata dalla Fondazione CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici. L’esperimento nasce nell’ambito del più ampio progetto di prevenzione degli incendi OFIDIA 2 Operational FIre Danger preventIon plAtform, cofinanziato dall’Unione Europea.

Ruolo attivo nel prevenire gli incendi

Disponibile gratuitamente sull’App Store, FireAware mette i cittadini nella condizione di avere un ruolo attivo nella prevenzioni degli incendi. Una volta scaricata l’app, è molto semplice intervenire non appena si avvisti un fuoco potenzialmente pericoloso. Bastano tre semplici passi: indicare l’intensità dell’incendio, specificare la distanza rispetto alla propria posizione geolocalizzata dall’App, inviare le informazioni.

È importante, tuttavia, ricordare che l’applicazione non sostituisce i numeri e i servizi di emergenza nazionali. In caso di pericolo, quindi, i cittadini sono invitati a comunicare qualsiasi situazione di pericolo alle autorità competenti attraverso una chiamata al servizio 115 dei Vigili del Fuoco.

© Riproduzione riservata