I segreti per dormire bene

di Redazione Casa Naturale

Temperatura, aerazione, assenza di luci e rumori fastidiosi. Ma l’elemento più importante nella camera da letto è il materasso giusto. E ognuno può scegliere quello adatto alle sue esigenze.

L’acquisto di un materasso è un investimento sulla salute e i benefici legati ad un sonno naturale e ristoratore si riflettono sul benessere quotidiano. Lino, cotone, lana, crine, soia e lattice vegetale sono alcuni dei materiali che contraddistinguono una scelta ecosostenibile. I prodotti più green sono anche antiallergici, antibatterici, traspiranti e capaci di mantenere un microclima salubre. I materassi in lattice rivestiti da tessuto di cotone, vengono sottoposti a procedimenti tecnologici che assicurano, negli anni, il mantenimento delle capacità di resilienza ed elasticità dei prodotti. L’evoluzione del sistema a molle ha portato a micro-molle indipendenti, di differente portanza per supportare e distribuire il peso in modo capillare e omogeneo su tutta la superficie. Le aziende più attente si propongono, inoltre, di abbassare il loro impatto sull’ambiente.

Dormire bene: i miti da sfatare

Esistono alcuni luoghi comuni sul sonno che vale la pena di smentire, come dimostra, fra gli altri, la National Sleep Foundation di Arlington, U.S.A.

1 Poche ore di sonno per notte sono sufficienti. Ogni individuo necessita in media di 7-9 ore di sonno per notte. Il riposo influisce infatti su fattori come peso, energia e produttività. Una prolungata carenza di sonno porta a stress e spossatezza.

2 Alla guida, aprire il finestrino, accendere la radio o il climatizzatore aiuta a restare svegli. Sono rimedi inefficaci: se si è assonnati l’unica cosa da fare è fermarsi in un’area di sosta e dormire per 15-45 minuti. Le bevande contenenti caffeina contribuiscono a sconfiggere la stanchezza, ma il loro effetto dura poco e entra in azione dopo circa 30 minuti.

3 Il vino e le bevande alcoliche aiutano ad addormentarsi più velocemente. L’alcool può avere un effetto calmante e velocizzare la fase di addormentamento, ma aumenta il numero di volte in cui ci si sveglia durante la notte.

4 Guardare la televisione e lavorare al computer a letto aiuta ad addormentarsi. Tuttaltro, può portare a stati di agitazione che compromettono la qualità del riposo: la camera da letto dovrebbe essere utilizzata solo per attività rilassanti.

5 La musica interferisce con un riposo corretto. Studi effettuati all’Università di Tübingen hanno dimostrato che una dolce stimolazione sonora durante il sonno non solo non è nociva, ma può addirittura migliorare la memoria.

8 consigli per dormire bene

1 Una moderata attività fisica durante il giorno favorisce un buon riposo.

2 Assumere tanta luce solare durante il giorno promuove la naturale produzione di melatonina, un ingrediente necessario per un buon sonno.

3 I sonnellini possono rovinare il sonno di notte se superano i 30-40 minuti, ma se non superano questa soglia, sono un’ottima strategia per ricaricare il corpo durante il giorno, migliorare la concentrazione e attenuare lo stress.

4 Far attenzione all’alimentazione. Mangiare pesante prima di andare a dormire è sconsigliato, ma anche andare a letto a stomaco vuoto potrebbe essere un problema quindi se si è mangiato poco tutto il giorno, uno spuntino leggero, un paio di ore prima di dormire, è davvero consigliato.

5 Dormire al buio. Anche ad occhi chiusi la luce può disturbare il sonno.

6 Organizzare il proprio sonno. E’ importante svegliarsi e andare a dormire alla stessa ora per non interferire con il proprio orologio biologico.

7 La stanza da letto deve essere fresca. La temperatura ottimale per un buon sonno è tra i 20 e 18°C.

8 Un bagno caldo un paio di ore prima di dormire aumenta ma in seguito diminuisce la temperatura corporea, inducendo una benefica sensazione di sonnolenza.

 

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Condividere lo sguardo

Tra montagna e bosco, immerse nel verde sconfinato del...

Un sistema efficiente per un’accoglienza tutta green

Le soluzioni di produzione energetica proposte da Para...

Casa Naturale su Instagram