Oslo è Green Capital per il 2019. E in città si va solo in bici

di Giorgia Marino

Oslo, Frogner Park (visitoslo.com)
Oslo, Frogner Park (visitoslo.com)

Se c’è una città da visitare nel 2019, quella è Oslo. La capitale della Norvegia si è infatti guadagnata il titolo di Green Capital 2019 assegnato dalla Commissione Europea. E per tutto l’anno si farà promotrice di politiche di sostenibilità e sviluppo urbano nel rispetto dell’ambiente.

Oslo prima fra 13 città

Al riconoscimento, che viene assegnato dalla Commissione Europea per l’Ambiente ogni anno dal 2010, si erano candidate altre 13 città. Fra le concorrenti sbaragliate da Oslo, c’erano Lisbona in Portogallo, Tallin in Estonia e Lathi in Finlandia.
L’idoneità a diventare la Capitale Verde per il 2019 è stata giudicata in base a una serie di parametri. Le città candidate sono state valutate in ambiti come la qualità di aria e acqua, il verde urbano e i parchi pubblici, la protezione della biodiversità, la resilienza climatica, il benessere dei cittadini e le possibilità di vita all’aria aperta.

Oslo, National gallery (visitoslo.com)
Oslo, National gallery (visitoslo.com)

Trasporti a zero emissioni

Una parte importante l’hanno giocata le politiche di mobilità collettiva e trasporto sostenibile, punto su cui Oslo è particolarmente forte. La promozione di mezzi di trasporto a zero emissioni fa parte del piano di interventi messo a punto dalla capitale norvegese per fronteggiare il cambiamento climatico.
«L’obiettivo della città – si legge sul sito della Commissione Europea – è di tagliare le emissioni di CO2 del 50% (rispetto al 1990) entro il 2020. E di diventare carbon neutral entro il 2050. Oslo ha così introdotto una serie di soluzioni integrate per raggiungere questi ambiziosi obiettivi. Per esempio la promozione di trasporti a zero emissioni. La città è diventata la Capitale Mondiale dei Veicoli Elettrici con il 30% di mezzi di trasporto elettrici sul totale di quelli venduti».

Dal 1° gennaio niente auto in centro

Parte fondamentale delle politiche di trasporto sostenibile di Oslo sono gli incentivi alla mobilità ciclabile. A partire dal 1° gennaio, ad esempio, tutto il centro cittadino è vietato alla circolazione di automobili. Cittadini e turisti potranno passeggiare a piedi o muoversi in bicicletta, ma niente mezzi a motore.
«Queste soluzioni non solo aiutano la città a raggiungere gli obiettivi climatici. Sono anche un modo per ridurre fortemente l’inquinamento acustico e atmosferico e migliorare l’ambiente urbano per il benessere dei cittadini».

Approfondimenti:
Vuoi sapere di più sul Green Capital Award? Visita il sito della Commisione Europea.
Bicicletta anche sul treno? Arriva la norma europea, ne scriviamo qui.

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 21,50 €

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

Cappuccetto di legno

Originale, robusta e naturale. Dalle rigide normative...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Premiare le forme architettoniche

Nel Parco del Circeo, sorge villa Sabaudia, una casa e...

Casa Naturale su Instagram