Come risparmiare acqua in giardino

di Redazione Casa Naturale

lavori in giardino con il Bonus verde

Il giardinaggio può essere un’attività davvero appagante per il vostro relax all’aria aperta. Ma se non si è attenti, un’attività ecocompatibile può rapidamente trasformarsi in uno spreco di preziose risorse idriche naturali.

Ogni anno vengono utilizzati milioni di litri d’acqua per irrigare prati e giardini, ma la maggior parte delle volte questo viene fatto in modo eccessivamente dispendioso.

Vediamo allora alcuni modi su come risparmiare acqua in giardino.

  • Non tagliare l’erba troppo basta, quindi regolare il tosaerba ad un livello più alto. L’erba più alta trattiene l’acqua in modo migliore.

  • Per risparmiare acqua in giardino, innaffiare di buon mattino, quanto le temperature sono più basse, per ridurre al minimo l’evaporazione.

  • Controllare il sistema di irrigazione regolarmente e regolare gli irrigatori in modo che sia innaffiato solo il vostro prato e non le mura della casa, il marciapiede o la strada.

  • Raccogliere e utilizzare l’acqua piovana per innaffiare il giardino.

  • Orientare lo scarico delle grondaie verso i vostri alberi o cespugli.

  • Installare un sistema di irrigazione a goccia intorno agli alberi e alle siepi per irrigare in modo più efficiente.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Una semplice macchina tradizionale

Una casa passiva in legno e paglia, dove le tecnologie...

Casa Naturale su Instagram