L’evoluzione di un materiale

di Maria Chiara Voci

L'evoluzione di un materiale
Foto di Mariano Dallago

Una casa in legno non richiede maggiori o diverse manutenzioni rispetto a un edificio tradizionale. Anche nella facciata a vista non sono necessarie pitture periodiche, ma occorre accettare la trasformazione naturale del tempo

Affrontare il tema della corretta manutenzione di una casa in legno significa, prima di tutto, sapersi distaccare dai luoghi comuni. Questo materiale – che pur differisce da cemento, pietra o mattone – non obbliga gli abitanti a prevedere maggiori oneri di mantenimento sul lungo periodo. Al contrario, le attenzioni richieste sono del tutto simili a quelle da porre verso un qualsiasi edificio tradizionale.

Pubblicità
L'evoluzione di un materiale
Foto di Mariano Dallago

«Partiamo dal presupposto – commenta Eric Gruber, project manager di LignoAlp, brand di Damiani-Holz&KOche una casa in legno costruita ad arte non chiede manutenzioni straordinarie di nessun genere...

Articolo pubblicato su Casa Naturale di maggio – giugno 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.lignoalp.com
www.woodcontrol.eu

© Riproduzione riservata.