Il buon riparo

di Cecilia Toso

Lavorare sul tetto in sinergia con il contesto e la costruzione, per soddisfare le necessità e creare un risultato di lunga durata. solo in questo modo otterremo allo stesso tempo efficienza energetica, praticità e rispetto dell’estetica

Non esiste una casa performante da un punto di vista energetico se il tetto non è stato pensato e progettato a dovere. Un’affermazione che fa riflettere sull’efficienza delle case italiane, considerato che il nostro «patrimonio edilizio è molto vecchio, spesso degli anni Sessanta e Settanta, con strutture in cemento armato a bassa prestazione» racconta l’architetto Daniele Menichini. Case inefficienti o tetti antichi non devono però scoraggiare. Se è vero che «non si può prescindere da un intervento ben fatto sul tetto per ottenere efficienza energetica, ridurre le manutenzioni e avere una copertura che dura nel tempo» spiega l’architetto, è altrettanto vero che oggi esistono soluzioni per ogni tipo di situazione. Che si stia pensando a una coibentazione o a una rivisitazione di un tetto per installare pannelli fotovoltaici o a una nuova costruzione con tetto verde, la copertura deve lavorare in sinergia con il resto dell’edificio. E può farlo attraverso materiali performanti, una progettazione attenta alle esigenze del tetto – farlo respirare proteggendolo allo stesso tempo dagli agenti atmosferici –, tecnologie innovative e rispetto dell’identità estetica.

MIGLIORARE COL TEMPO

I vantaggi in termini di Life Cycle Assessment ed emissioni di CO2 offerti dalle tegole in cemento di BMI le rendono un’alternativa innovativa. Garantiscono reattività residua per tutta la loro vita e resistono a carichi e ad agenti esterni come gelo, disgelo e umidità.

www.bmigroup.com

IL BELLO DELLA TENUTA

I rivestimenti in alluminio Prefa offrono grande resistenza agli agenti atmosferici anche estremi: dalle abbondanti nevicate alle raffiche di vento fino alla grandine, il sistema di fissaggio e l’impermeabilità danno sicurezza di tenuta.

www.prefa.it

PRATICITÀ GREEN

Facili da applicare perché leggere e flessibili, le Tegole canadesi sono disponibili in diversi modelli. Nell’edificio in foto sono stati utilizzati i prodotti della linea Prestige, in lamina Ultimetal, abbinati alle tegole fotovoltaiche Tegosolar.

www.tegolacanadese.com

STABILITÀ A LUNGO TERMINE

Un ancoraggio sicuro come quello di Alubel permette di supportare i coppi in laterizio a lungo nel tempo. Il profilo metallico sagomato viene installato sulla greca alta delle lastre: un’innovazione brevettata che garantisce risultati duraturi.

www.alubel.com

DURABILITÀ SOSTENIBILE

La membrana Firestone RubberGardTM EPDM è pensata per tetti piani o a bassa pendenza, ma anche per coperture con tetti verdi o impianti fotovoltaici. Il ridotto impatto ambientale è garantito sia durante la produzione, sia durante l’installazione e l’esercizio.

www.alpewa.com

DOPPIO VANTAGGIO

Messa in posa veloce grazie alla forma e alle dimensioni delle tegole senza rinunciare all’estetica dei tetti in coppo. Bicoppo viene impiegato esclusivamente di canale, assicurando stabilità al manto e performance tecniche di alto livello.

www.vardanegaisidoro.it

TRADIZIONE CERTIFICATA

La copertura Sangiovese – con l’invecchiatura tendente al verde che ricorda i vecchi casolari di campagna – è una delle sei finiture offerte da Solava per un tetto toscano d’autore. Impermeabile, longeva, robusta e certificata UNI EN 1304.

www.solava.it

MULTIFUNZIONE

Coppo e tegola fotovoltaica: funzionalità dell’argilla e tecnologia in un unico prodotto. Il tetto mantiene il suo aspetto e non vengono alterate le prestazioni; impermeabile e resistente, il sistema può essere integrato a una copertura esistente.

www.cottopossagno.com

NUOVA COIBENTAZIONE

Il rifacimento della copertura della tenuta Villa Germaine ad Ariccia doveva offrire ventilazione e prestazioni termoisolanti. Il sistema di isolamento termico Isotec con il suo pannello di poliuretano si è ben sposato con il laterocemento del solaio.

www.isotec.brianzaplastica.it

Articolo pubblicato su Casa Naturale luglio-agosto 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

Una struttura in legno X-LAM: alte prestazioni e massimo comfort

In una villa sui colli romani, la tecnologia X-LAM di...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Osservare l’albero da dentro

Una casa tra i rami può essere il punto di partenza pe...

Casa Naturale su Instagram