Cinque buoni motivi per isolare con il sughero

di Redazione Casa Naturale

Grazie al Superbonus 110%, committenti e progettisti hanno scoperto il sughero espanso Corkpan: 100% naturale, ottenuto da materia prima rinnovabile, riciclabile a fine vita e alleato della lotta al cambiamento climatico

L’impiego del sughero per isolamento è possibile a prescindere dai bonus governativi, ma sicuramente questi incentivi aiutano a calmierarne il prezzo, permettendo di fare una scelta efficace in termini di efficientamento energetico e responsabile dal punto di vista della sostenibilità ambientale e dell’economicità futura dell’intervento edilizio.

Pubblicità

Idoneo per il Superbonus 110%

Il sughero espanso Corkpan soddisfa i requisiti imposti dal Decreto Rilancio in materia di Criteri Ambientali Minimi e può quindi essere inserito nei capitolati per Superbonus 110% e per tutti i bonus governativi (50% riqualificazione, 65% ecobonus, 90% bonus facciate, 80% per le strutture ricettive). Ma le prestazioni ambientali di questo prodotto vanno ben oltre i requisiti minimi richiesti dal Decreto, e sono una nuova frontiera per la sostenibilità dei materiali isolanti e da costruzione. Le caratteristiche di sostenibilità e salubrità di Corkpan lo rendono idoneo anche come isolante nelle certificazioni ambientali degli edifici come CasaClima Nature, LEED, WELL, BREEAM, GBC … L’elenco completo delle certificazioni e i singoli crediti rilasciati da Corkpan sono verificabili sul portale ongreening.com.

Riqualificazione con sughero a vista e cappotto rasato con Ecobonus 65% – arch. Gianluca Cappellini

Fresco in estate e caldo in inverno

I costi per il raffrescamento estivo stanno superando quelli per il riscaldamento invernale, ecco perchè è necessario scegliere isolanti efficaci in ogni periodo dell’anno. Le caratteristiche fisiche che soddisfano un requisito difficilmente soddisfano l’altro, ad eccezione di pochi materiali, tra cui il sughero Cotkpan, capace di coniugare massa e calore specifico – preziosi per contrastare il caldo estivo – con un buon valore di conducibilità termica, utile nel periodo invernale. Il sughero espanso Corkpan offre un eccellente comfort abitativo 12 mesi all’anno, proteggendo sia dal caldo che dal freddo. A differenza dei materiali isolanti sintetici e delle lane minerali – materiali di minor costo, ma non per questo più convenienti -, il sughero garantisce un isolamento maggiore anche in estate, permettendo una fattiva efficienza energetica (e relativo risparmio economico) in ogni periodo dell’anno.

Riqualificazione condominio con cappotto in sughero a Salerno con Superbonus 110%- Ing. Michele Siano

Un cappotto in sughero è per sempre!

Come previsto dalla Marcatura CE (EN13170), il sughero espanso non contiene collanti o altre sostanze chimiche aggiunte. Inoltre, la sua struttura a cellula chiusa non è soggetta ad assorbimento per capillarità e a marcescenza. Il sughero espanso Corkpan, anche se lasciato a contatto prolungato con acqua e umidità, mantiene immutate le proprie caratteristiche fisiche e prestazionali. La durabilità e il comportamento in condizioni di umidità sono elementi fondamentali da considerare nella scelta di un isolante, così da trasformare una spesa in investimento, con o senza Superbonus. L’esperienza e l’ampia casistica disponibile raccontano di impieghi del sughero come isolante edilizio risalenti ad inizio ‘900 e tutt’ora in esercizio, mentre l’edificio in sughero faccia a vista più longevo risale a fine anni ’90.

stratigrafia di un sistema cappotto in sughero CORKPAN

100% naturale e certificato per la bioedilizia

Sempre più spesso si sente parlare di circolarità dei prodotti e dell’economia come strumento per affrontare la crisi ambientale. Il sughero CORKPAN è un prodotto “circolare”, ottenuto da materia prima naturale e rinnovabile, che a fine vita può essere riutilizzato o riciclato. Tutto ciò è raccontato e certificato da Natureplus e ANAB-ICEA, che considerano come idoneo per la bio-edilizia. Ciò significa che l’intero ciclo di vita del sughero è stato analizzato, valutandone positivamente l’impatto sull’ambiente, l’impronta energetica, la provenienza del materiale da fonte rinnovabile e riciclata e il riuso o la sua riciclabilità a fine vita. Il sughero Corkpan, inoltre, contribuisce a prevenire il surriscaldamento climatico, in quanto è un prodotto di origine vegetale che per il suo accrescimento sottrae CO2 all’ambiente per fotosintesi. Grazie a questo metabolismo della pianta, la Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD) sintetizza in 1,72 kg CO2 eq. la quantità di anidride carbonica sottratta all’ambiente già al netto della fase produttiva. In pratica, isolare un edificio con il sughero Corkpan significa contribuire alla creazione di quelle “riserve di carbonio” nelle città, di cui tanto si parla.

Completamente naturale, il sughero è la corteccia della quercia da sughero

Per isolare anche in interno

Il sughero CORKPAN può essere utilizzato in esterno o in interno, a cappotto o lasciato a vista, nella versione MD Facciata. Per l’impiego come isolamento interno, CORKPAN soddisfa il p.to 2.3.5.5 dei CAM ed è certificato da Biosafe, natureplus e ANAB-ICEA, come prodotto basso emissivo e sicuro per l’uomo. Poiché è realizzato senza sostanze chimiche aggiunte, il prodotto non rilascia formaldeide e altre sostanze nocive, anche se lasciato a vista. Sempre più diffuso in ogni ambito anche l’impiego del sughero a vista Decork – pannelli lavorati a fresa secondo pattern preesistenti o a disegno – per l’isolamento termico dall’interno a vista e con funzione anche fono-assorbente. Oltre che a cappotto, può essere utilizzato per isolare platee, solai, intradossi, coperture piane o inclinate e insufflato in intercapedini.

Completamente naturale, il sughero è la corteccia della quercia da sughero
isolamento dall’interno con sughero CORKPAN a Cesena – Ing. Luigi Battistini

Per approfondire

www.tecnosugheri.it

© Riproduzione riservata.

Contenuto Sponsorizzato.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Una tenda naturale e green

Realizzata da Achenza Sugheri, la tenda Sadenda divide...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

A lezione di muretti a secco

A Bari nasce il corso per non far scomparire la tradizi...

Indipendenza energetica in casa

Stop al caro energia grazie alle rinnovabili e a soluzi...

Casa Naturale su Instagram

Il design dell’unicità. Solidi e primordiali, i tavoli in legno massello che lasciano in vista la sezione del tronco sono complementi d’arredo unici e vitali, che portano in casa l’essenza della natura senza dimenticare la funzionalità [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: tavolo di @bioliving_arredoecologico 

#interiodecor #interiordesign #tavolo #thinkgreen #post
Il design dell’unicità. Solidi e primordiali, i tavoli in legno massello che lasciano in vista la sezione del tronco sono complementi d’arredo unici e vitali, che portano in casa l’essenza della natura senza dimenticare la funzionalità [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: tavolo di @bioliving_arredoecologico #interiodecor #interiordesign #tavolo #thinkgreen #post
1 giorno fa
View on Instagram |
1/9
Architettura e realismo magico. Ristrutturazione consapevole ed eleganza green: casa Mirador è il progetto architettonico di studio Rama che si mimetizza con la foresta ai piedi del vulcano Pichincha, in Ecuador. Ai piedi del vulcano Pichincha, nella provincia omonima dell’Ecuador, lo studio Rama ha progettato e realizzato nel 2021 un’abitazione camaleontica [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @ramaestudioec 

#thinkgreen #progettogreen #sostenibilità #architettura #post
Architettura e realismo magico. Ristrutturazione consapevole ed eleganza green: casa Mirador è il progetto architettonico di studio Rama che si mimetizza con la foresta ai piedi del vulcano Pichincha, in Ecuador. Ai piedi del vulcano Pichincha, nella provincia omonima dell’Ecuador, lo studio Rama ha progettato e realizzato nel 2021 un’abitazione camaleontica [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @ramaestudioec #thinkgreen #progettogreen #sostenibilità #architettura #post
4 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Serra solare. Produzione agricola e fotovoltaica realizzate sul medesimo terreno. L’agrivoltaico prevede un impianto di pannelli fotovoltaici montati su un tratto di suolo usato anche per la coltivazione, a un’altezza variabile ma sufficiente a non impedire il fiorire delle piante [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @iaacbcn 

#agrivoltaico #thinkgreen #sostenibilità #fotovoltaico #post
Serra solare. Produzione agricola e fotovoltaica realizzate sul medesimo terreno. L’agrivoltaico prevede un impianto di pannelli fotovoltaici montati su un tratto di suolo usato anche per la coltivazione, a un’altezza variabile ma sufficiente a non impedire il fiorire delle piante [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @iaacbcn #agrivoltaico #thinkgreen #sostenibilità #fotovoltaico #post
6 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Scopri il nuovo numero di Casa Naturale, in edicola e in digital edition.

Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese.
Scopri di più su www.casa-naturale.com

#ristrutturaresostenibile #bioedilizia #ecofriendly #casanaturale #economiacircolare
Scopri il nuovo numero di Casa Naturale, in edicola e in digital edition. Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese. Scopri di più su www.casa-naturale.com #ristrutturaresostenibile #bioedilizia #ecofriendly #casanaturale #economiacircolare
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
A lezione di muretti a secco. A Bari nasce il corso per non far scomparire la tradizione. Parte integrante delle campagne pugliesi, i muretti a secco – e così i loro mastri costruttori, dichiarati Patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2018 – stanno scomparendo. Così, da Retake Modugno l’idea di un corso pratico di cinque giorni [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @retake_modugno3 

#murettiasecco #tradizione #puglia #ideegreen #post
A lezione di muretti a secco. A Bari nasce il corso per non far scomparire la tradizione. Parte integrante delle campagne pugliesi, i muretti a secco – e così i loro mastri costruttori, dichiarati Patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2018 – stanno scomparendo. Così, da Retake Modugno l’idea di un corso pratico di cinque giorni [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @retake_modugno3 #murettiasecco #tradizione #puglia #ideegreen #post
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
È uscito il nuovo numero di Casa Naturale!

Invertire la rotta

Un periodo storico di transizione. Fatto di cambiamenti e di rivalutazione dei processi, siano questi produttivi, di analisi o di commercio. Le ultime settimane, complesse per politica, sanità e non solo, sono approdate in fretta a una problematica che tocca tutti: la siccità. Lo vediamo nei fiumi prosciugati, nei campi coltivati riarsi, nei rischi di razionamento delle acque. Di fronte a tutti questi fattori, tuttavia, abbiamo la facoltà di scegliere un’inversione di rotta. Di agire attivamente per una rigenerazione ambientale, come ci incoraggia a fare Philippe Cousteau in A colloquio [...]

Scopri cosa contiene il numero di luglio-agosto 2022 in versione digitale o in edicola (Link in bio)

#casanaturale #abitaregreen #casasalubre #bioarchitettura #editoriale
È uscito il nuovo numero di Casa Naturale! Invertire la rotta Un periodo storico di transizione. Fatto di cambiamenti e di rivalutazione dei processi, siano questi produttivi, di analisi o di commercio. Le ultime settimane, complesse per politica, sanità e non solo, sono approdate in fretta a una problematica che tocca tutti: la siccità. Lo vediamo nei fiumi prosciugati, nei campi coltivati riarsi, nei rischi di razionamento delle acque. Di fronte a tutti questi fattori, tuttavia, abbiamo la facoltà di scegliere un’inversione di rotta. Di agire attivamente per una rigenerazione ambientale, come ci incoraggia a fare Philippe Cousteau in A colloquio [...] Scopri cosa contiene il numero di luglio-agosto 2022 in versione digitale o in edicola (Link in bio) #casanaturale #abitaregreen #casasalubre #bioarchitettura #editoriale
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
L’abitare al centro. La parola “smart city” rischia di diventare un’etichetta ideologica per sdoganare approcci “furbi” e superficiali. Il termine “green” spesso si riduce a una “verniciatura” vegetale senza nessuna considerazione per le modalità abitative che vengono proposte e sono ormai obsolete…. Una città intelligente? Quella capace di porsi due obiettivi fondamentali, cioè l’inclusività sociale e l’uso consapevole delle risorse [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @jdp_architects 

#smartcity #thinkgreen #bioarchitettura #bioarchitetto #post
L’abitare al centro. La parola “smart city” rischia di diventare un’etichetta ideologica per sdoganare approcci “furbi” e superficiali. Il termine “green” spesso si riduce a una “verniciatura” vegetale senza nessuna considerazione per le modalità abitative che vengono proposte e sono ormai obsolete…. Una città intelligente? Quella capace di porsi due obiettivi fondamentali, cioè l’inclusività sociale e l’uso consapevole delle risorse [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @jdp_architects #smartcity #thinkgreen #bioarchitettura #bioarchitetto #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Olio di semi di girasole, cardo e soia ma anche cere naturali di carnauba, candelilla: non sono gli ingredienti di una ricetta, ma gli elementi che compongono Live Natural, la finitura green pensata da @boenflooring per proteggere la superficie dei suoi parquet a 3 strati.

Il risultato finale garantisce ai pavimenti in legno un'alta protezione da sporco e liquidi oltre a valorizzare il carattere unico di ogni essenza legnosa.

Scopri di più sul nostro sito (Link in bio)

#boen #ecosostenibilità #thinkgreen #parquet #topbrand
Olio di semi di girasole, cardo e soia ma anche cere naturali di carnauba, candelilla: non sono gli ingredienti di una ricetta, ma gli elementi che compongono Live Natural, la finitura green pensata da @boenflooring per proteggere la superficie dei suoi parquet a 3 strati. Il risultato finale garantisce ai pavimenti in legno un'alta protezione da sporco e liquidi oltre a valorizzare il carattere unico di ogni essenza legnosa. Scopri di più sul nostro sito (Link in bio) #boen #ecosostenibilità #thinkgreen #parquet #topbrand
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Ricongiungersi alle radici. Dall’infinitamente piccolo – il DNA – all’infinitamente grande – la galassia: il modulo disegnato e progettato da Celestino di Napoli segue un motivo a doppia spirale che si richiama alla struttura dinamica degli esseri viventi. Legno di pino, frassino svizzero, pannelli OSB e vetro si uniscono per creare ambienti modulari che [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @celestino_creation 

#thinkgreen #natura #legno #bioarchitettura #post
Ricongiungersi alle radici. Dall’infinitamente piccolo – il DNA – all’infinitamente grande – la galassia: il modulo disegnato e progettato da Celestino di Napoli segue un motivo a doppia spirale che si richiama alla struttura dinamica degli esseri viventi. Legno di pino, frassino svizzero, pannelli OSB e vetro si uniscono per creare ambienti modulari che [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @celestino_creation #thinkgreen #natura #legno #bioarchitettura #post
2 settimane fa
View on Instagram |
9/9