Legno italiano per la bioedilizia

di Redazione Casa Naturale

Tutto è nato negli anni Quaranta in un laboratorio di Sanfront, in provincia di Cuneo. Quando Chiaffredo Cobola si è specializzato nella realizzazione di infissi e serramenti di qualità. Settant’anni dopo, la terza generazione di famiglia guida la Cobola Falegnameria, un’azienda che esporta i suoi prodotti in Francia, in Svizzera e persino in America. L’impresa è un punto di riferimento qualificato nel settore dei serramenti “made in Italy” e opera con il sistema di qualità certificata ISO 9001. I suoi prodotti sono confezionati “su misura”. Soprattutto il legno viene sempre trattato nel pieno rispetto della sua essenza.

Per scelta, Cobola cerca di utilizzare solo legnami delle Alpi italiane o provenienti da zone dove sono in atto progetti di riforestazione e di tutela delle popolazioni indigene. I materiali, rigorosamente certificati, vengono trattati con vernici biodegradabili per confezionare un prodotto con tutti i requisiti della bioedilizia. L’azienda segue tutte le fasi di vendita del serramento: dalla misurazione in cantiere alla raccolta del legno, dalla realizzazione dell’infisso fino alla posa, affidata rigorosamente a persone formate in modo diretto.

Tradizione, innovazione e servizio

«Siamo un’impresa etica perché ci muoviamo in un mercato che mette in primo piano il risparmio energetico». Parola di Giuliano Decostanzi. Il responsabile marketing di Cobola ha le idee chiare sui punti di forza dell’azienda: «Mettiamo – spiega – i nostri clienti nelle condizioni di risparmiare denaro e anidride carbonica. Utilizziamo due tipologie di legno locale, europeo, a chilometraggio ridotto. Si tratta del castagno e del larice. Inoltre, operiamo sul territorio con manodopera del posto e non terziarizziamo nulla all’estero. Tutta la lavorazione viene svolta in azienda».

Tre parole per descrivervi.

«Tradizione, perché abbiamo una storia quarantennale e un forte legame con il luogo dove siamo nati. Innovazione, perché cerchiamo sempre di non limitarci alla normativa vigente, ma di andare oltre, anticipando i tempi nella progettazione. E servizio, per la nostra attenzione alle fasi che seguono quella del semplice assemblaggio, cioè il montaggio, la posa, la verifica acustica, i termotest. La fase di montaggio la affidiamo a persone formate direttamente da noi.

La sostenibilità ambientale?

«È un obiettivo, ci stiamo arrivando. Il nostro maggior competitor è il sintetico, noi dobbiamo sottolineare l’aspetto naturale dei nostri prodotti. Che sono senza Voc (composti organici volatili), preferibilmente non trattati e non verniciati. La nostra specialità è l’abbinamento tra il legno non trattato e il vetro, con prestazioni energetiche elevate e superfici vetrate ottimizzate».

Come garantite la qualità?

«Siamo partner CasaClima dal 2010 e nel 2016 abbiamo anche ottenuto il Passive House Component. Siamo certificati ISO 9001. Ci teniamo che il nostro lavoro sia vagliato da enti terzi: una garanzia anche agli occhi dei clienti».

Previsioni per il futuro?

«L’obiettivo è incrementare il prodotto, allargando il nostro mercato anche ai Paesi extraeuropei. Ma non solo. A prevalere sarà sempre di più il mercato specialistico tecnico: non la vendita al dettaglio, ma quella a sistema. Passata l’epoca degli incentivi e delle detrazioni per il risparmio energetico, conteranno le prestazioni. E su quel terreno ce la giocheremo».

 

Di Daniele Angi

 

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Tutti i vantaggi del sughero, per un design inconfondibile

Sadenda è una tenda a fili liberi elegante ed ecososten...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il valore del design meno in vista

Le valvole radiatore High-Style di Caleffi sono veri og...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Attraverso tempi e luoghi

In un convento seicentesco affacciato sul lago di Como...

Casa Naturale su Instagram

Dolce adozione. In occasione della Giornata Mondiale delle Api, celebrata il 20 maggio di ogni anno, arriva il progetto Bee to You. Sviluppata da Mieli Papagna – azienda pugliese specializzata nella produzione di miele artigianale –, l’iniziativa si propone di avvicinare il pubblico alla consapevolezza dell’importanza della biodiversità [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @mielipapagna 

#beetoyou #adottaunape #miele #biodiversità #post
Dolce adozione. In occasione della Giornata Mondiale delle Api, celebrata il 20 maggio di ogni anno, arriva il progetto Bee to You. Sviluppata da Mieli Papagna – azienda pugliese specializzata nella produzione di miele artigianale –, l’iniziativa si propone di avvicinare il pubblico alla consapevolezza dell’importanza della biodiversità [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @mielipapagna #beetoyou #adottaunape #miele #biodiversità #post
2 giorni fa
View on Instagram |
1/9
L’evoluzione di un materiale. Una casa in legno non richiede maggiori o diverse manutenzioni rispetto a un edificio tradizionale. Anche nella facciata a vista non sono necessarie pitture periodiche, ma occorre accettare la trasformazione naturale del tempo [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @lignoalp, @woodcontrol_mymeter 

#caseinlegno #legno #edilizia #thinkgreen #post
L’evoluzione di un materiale. Una casa in legno non richiede maggiori o diverse manutenzioni rispetto a un edificio tradizionale. Anche nella facciata a vista non sono necessarie pitture periodiche, ma occorre accettare la trasformazione naturale del tempo [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @lignoalp, @woodcontrol_mymeter #caseinlegno #legno #edilizia #thinkgreen #post
4 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Villa TS, progettata dagli architetti Michaela Wolf & Gerd Bergmeister dello studio Bergmeisterwolf, sorge su un versante esposto a sud nel piccolo borgo rurale di Gleno, in provincia di Bolzano. @lignoalp si è occupata della struttura portante in legno, dei rivestimenti esterni in larice e dei rivestimenti interni in abete bianco di questo progetto originale e in sintonia con l’ambiente della natura altoatesina.
Pochi materiali, utilizzati con coerenza – come il legno carbonizzato sulle facciate e sulle coperture o la pietra naturale e gli elementi in calcestruzzo a vista nella zona a contatto con il terreno – e un linguaggio formale ridotto all’essenziale conferiscono ai due edifici un’estetica assolutamente purista.
Scopri di più sul nostro sito (Link in bio)

#LignoAlp #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #legno #topbrand
Villa TS, progettata dagli architetti Michaela Wolf & Gerd Bergmeister dello studio Bergmeisterwolf, sorge su un versante esposto a sud nel piccolo borgo rurale di Gleno, in provincia di Bolzano. @lignoalp si è occupata della struttura portante in legno, dei rivestimenti esterni in larice e dei rivestimenti interni in abete bianco di questo progetto originale e in sintonia con l’ambiente della natura altoatesina. Pochi materiali, utilizzati con coerenza – come il legno carbonizzato sulle facciate e sulle coperture o la pietra naturale e gli elementi in calcestruzzo a vista nella zona a contatto con il terreno – e un linguaggio formale ridotto all’essenziale conferiscono ai due edifici un’estetica assolutamente purista. Scopri di più sul nostro sito (Link in bio) #LignoAlp #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #legno #topbrand
5 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Torna Klimahouse. Quattro temi, uno per giornata: architettura, economia circolare, legno e vivere sostenibile. Un ricco programma di eventi, fuori e dentro la fiera, dove i palchi raddoppiano e ospitano, rispettivamente, un programma dedicato alle novità di prodotto con l’Innovation Forum e uno destinato alla formazione con l’Academy [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @fieramesse 

#klimahouse #economiacircolare #sostenibilità #thinkgreen #post
Torna Klimahouse. Quattro temi, uno per giornata: architettura, economia circolare, legno e vivere sostenibile. Un ricco programma di eventi, fuori e dentro la fiera, dove i palchi raddoppiano e ospitano, rispettivamente, un programma dedicato alle novità di prodotto con l’Innovation Forum e uno destinato alla formazione con l’Academy [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @fieramesse #klimahouse #economiacircolare #sostenibilità #thinkgreen #post
5 giorni fa
View on Instagram |
4/9
Monolite rosa. Imponente e minimale, affacciata sul mare. Ai confini dell’Inghilterra, una casa rosa si erge come una scultura sulla sabbia, ispirando il dialogo tra spiaggia e ambiente indoor. Lontano dal frastuono cittadino, a un passo dal mare. Suggestiva e affascinante, Camber Sands è una spiaggia di sabbia dell’East Sussex [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @idealwork_official, @rxarchitects 

#progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #post
Monolite rosa. Imponente e minimale, affacciata sul mare. Ai confini dell’Inghilterra, una casa rosa si erge come una scultura sulla sabbia, ispirando il dialogo tra spiaggia e ambiente indoor. Lontano dal frastuono cittadino, a un passo dal mare. Suggestiva e affascinante, Camber Sands è una spiaggia di sabbia dell’East Sussex [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @idealwork_official, @rxarchitects #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #post
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
Pianeta di plastica. Quella contro i polimeri a base fossile è la nuova battaglia. Molte sono le iniziative di produzione di materiali derivati da piante e scarti organici, molte le tecnologie per il riciclo. Una panoramica del settore. Impatta di più il riciclo o la produzione ex-novo? Qual è il ruolo ambientale di una plastica realizzata con materiale alternativo alla fonte fossile? [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#plastica #riciclo #inquinamento #bioplastiche #post
Pianeta di plastica. Quella contro i polimeri a base fossile è la nuova battaglia. Molte sono le iniziative di produzione di materiali derivati da piante e scarti organici, molte le tecnologie per il riciclo. Una panoramica del settore. Impatta di più il riciclo o la produzione ex-novo? Qual è il ruolo ambientale di una plastica realizzata con materiale alternativo alla fonte fossile? [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #plastica #riciclo #inquinamento #bioplastiche #post
1 settimana fa
View on Instagram |
6/9
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Soluzione 1: progetto dei proprietari
Soluzione 2: progetto di @studio_wok 

#progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Soluzione 1: progetto dei proprietari
Soluzione 2: progetto di @studio_wok 

#progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Soluzione 1: progetto dei proprietari Soluzione 2: progetto di @studio_wok #progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Il legno che decarbonizza la città, protagonista al Klimahouse Wood Summit 2022. L’architettura del futuro ha un’enorme responsabilità nella sfida ambientale. Perché deve rispondere all’obiettivo di decarbonizzazione dei contesti urbani, così come viene indicato nella strategia comunitaria del New European Bauhaus [...]
Scopri di più sul nostro sito (Link in bio)

Con @fieramesse 

#legno #decarbonizzare #economiacircolare #thinkgreen #post
Il legno che decarbonizza la città, protagonista al Klimahouse Wood Summit 2022. L’architettura del futuro ha un’enorme responsabilità nella sfida ambientale. Perché deve rispondere all’obiettivo di decarbonizzazione dei contesti urbani, così come viene indicato nella strategia comunitaria del New European Bauhaus [...] Scopri di più sul nostro sito (Link in bio) Con @fieramesse #legno #decarbonizzare #economiacircolare #thinkgreen #post
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Nuove forme di abitare richiedono una tecnologia sempre più al servizio del design. Oggi, la stessa attenzione che mettiamo nel realizzare componenti altamente performanti, dobbiamo impiegarla anche nella ricerca della bellezza, di quel dettaglio che fa la differenza nell’ambiente domestico.

Con la linea High-Style di Caleffi, le valvole del radiatore diventano veri oggetti di design capaci di garantire benessere, mantenendo gli standard di gestione della temperatura ambiente elevati.

Scopri di più sul nostro sito (Link in bio)

#caleffi #interiordesign #salubrità #homedesign #topbrand
Nuove forme di abitare richiedono una tecnologia sempre più al servizio del design. Oggi, la stessa attenzione che mettiamo nel realizzare componenti altamente performanti, dobbiamo impiegarla anche nella ricerca della bellezza, di quel dettaglio che fa la differenza nell’ambiente domestico. Con la linea High-Style di Caleffi, le valvole del radiatore diventano veri oggetti di design capaci di garantire benessere, mantenendo gli standard di gestione della temperatura ambiente elevati. Scopri di più sul nostro sito (Link in bio) #caleffi #interiordesign #salubrità #homedesign #topbrand
3 settimane fa
View on Instagram |
9/9