Vista sull’arena

di Elena Fassio

Vista sull'arena
Foto di Alberto Sinigaglia

In uno dei palazzi più antichi di Verona è stata creata un’abitazione che fa vivere la contemporaneità in un involucro storico attraverso strutture di cartongesso che nascondono un’illuminazione attenta al dettaglio ed elementi funzionali al benessere abitativo.

A pochi passi dall’Arena di Verona, in uno dei palazzi più antichi e noti della città, un ampio appartamento di 280 metri quadrati è stato ristrutturato per rendere contemporaneo il classico. «In origine, l’interno dell’abitazione era un classico appartamento anni Ottanta, che ricordava un po’ la vecchia borghesia veronese – spiega l’architetto Michele Perlini, che si è occupato del progetto.

Pubblicità
Vista sull'arena
Foto di Alberto Sinigaglia

«Tuttavia, si tratta di un edificio vincolato sia ai beni paesaggistici che culturali, perché contiene affreschi e travi antichi, pavimenti storici alla veneziana e lampadari di Murano. I nuovi proprietari desideravano un ambiente contemporaneo e minimale, ma confortevole e polifunzionale. Abbiamo perciò creato scatole in cartongesso che non coprono gli affreschi a soffitto e le travi antiche, ma dividono gli ambienti e nascondono vani contenitivi e pareti smart

Articolo pubblicato su Casa Naturale di gennaio – febbraio 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.arcstudioperlini.com

© Riproduzione riservata.