Rifiuti

Dove finiscono i rifiuti speciali e indistruttibili?

Rifiuti speciali

Facendo la raccolta differenziata, ormai chiunque avrà capito che alcune tipologie di rifiuti non sono riciclabili. La stessa cosa avviene con i residui provenienti dall’ Industria. Nella maggior parte dei casi si tratta di scarti nocivi per l’uomo e per l’ambiente, come l’amianto e le scorie industriali. Esempi lampanti di rifiuti indistruttibili e terribilmente inquinanti, possono essere considerati le murature …

Leggi tutto »

Cassonetti della differenziata nel cortile di casa

I cassonetti della differenziata posti nei cortili delle abitazioni e dei condomini possono essere antiestetici, tanto che gli inquilini spesso ne richiedono la rimozione all’amministratore o all’assemblea condominiale. Il problema sorge nel momento in cui è “il servizio è stato imposto dal gestore del servizio pubblico di raccolta dei rifiuti”. Su tale questione si è espresso il Tar del Piemonte (sentenza del 10 luglio …

Leggi tutto »

Il peso della plastica galleggiante

plastica galleggiante

Quante volte dopo un’alluvione o una piena, abbiamo assistito a scene drammatiche di sacchetti in plastica ed altri oggetti, imprigionati nella vegetazione o depositati al suolo. Scarti che non verranno smaltiti prima di decine di anni, e che quasi certamente andranno ad arricchire le file dei rifiuti galleggianti. Si prevede che nel 2050, il peso della plastica presente nell’Oceano supererà …

Leggi tutto »

La tecnologia dei Microorganismi Effettivi

Si chiama EM, ovvero Effective microorganism, la tecnologia scoperta negli anni ’80 dall’agronomo e microbiologo giapponese Teruo Higa. Consente, tra le altre pratiche, il compostaggio e il trattamento dei rifiuti. L’elemento principale di questa tecnologia è un liquido, al cui interno si trovano diversi tipi di microorganismi che coesistono in modo naturale, generando effetti benefici in diversi campi. A differenza …

Leggi tutto »