Ritratto di casa con vista

di Giulia Fontana

Foto di Paolo Castagnedi

Pareti trasparenti e geometrie pulite sono elementi chiave per descrivere Space House, la casa di un fotografo avvolta dalla campagna veronese

L’obiettivo, come definito dai principali dizionari italiani, è il “sistema ottico centrato convergente avente la funzione di dare di un oggetto un’immagine reale”. L’occhio dell’osservatore, dall’oblò della Space House ricavato al primo piano, proprio come dall’obiettivo di una macchina fotografica, scatta un’istantanea sul suggestivo scenario offerto dalla campagna veneta.

Foto di Paolo Castagnedi

«Il paesaggio e la casa intrecciano uno stretto rapporto votato al reciproco rispetto – racconta l’architetto Michele Perlini, progettista della casa –, le ampie vetrate della zona giorno, che offrono un doppio affaccio da un lato verso il meleto, dall’altro verso il bosco, si guardano e si confrontano, in un dialogo senza fine»…

Articolo pubblicato su Casa Naturale maggio-giugno 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.arcstudioperlini.com

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

La biocasa perfetta

A Caraglio, ai piedi delle montagne cuneesi, Sarotto G...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Terrazzo tra due epoche

Non demolire e ricostruire. Ma recuperare, riqualifica...

Casa Naturale su Instagram