Ritorno alla Natura

di Giulia Fontana

Ai margini di un campo di mais, nella cornice naturale della campagna olandese, lo studio di architettura La-di-da ha firmato un progetto a impatto zero, sull’ambiente e sui consumi.

La forma è quella tipica delle farm olandesi, ma più ci si avvicina, facendosi largo tra gli alti filari del campo di mais, più ci si rende conto di avere a che fare con un’architettura dichiaratamente moderna, che mostra con orgoglio la semplicità di una struttura fatta con materiali naturali. Protetti dalle fronde degli alberi e illuminati dalla luce chiarissima del cielo olandese, i due volumi a falde spioventi, casa e fienile, prendono vita dal sedime di due vecchie cascine, demolite perché talmente fatiscenti da non essere più recuperabili.

«Per accontentare i nostri committenti, una coppia in pensione piena di vita e desiderosa di vivere in campagna e lavorare la terra, innamorati di questo luogo, che già chiamavano casa, – raccontano gli architetti Laura van Santen and Diederik De Koning, progettisti di questo intervento -, abbiamo studiato due blocchi, che si sostituissero ai preesistenti in chiave totalmente contemporanea, lontani dal cliché di una finta casa tradizionale»…

Foto di Peter Tijhuis

Continua a leggere l’articolo sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Condividere lo sguardo

Tra montagna e bosco, immerse nel verde sconfinato del...

Un sistema efficiente per un’accoglienza tutta green

Le soluzioni di produzione energetica proposte da Para...

Casa Naturale su Instagram