Plasmate dalla natura

di Giulia Fontana

Immerse nella macchia mediterranea, sorgono villette dalle linee eleganti, in rapporto simbiotico con la natura rigogliosa

La sensibilità del progetto per l’ambiente e il territorio è la chiave di lettura di Hebil Bay villas, un intervento realizzato in Turchia, sulla costa settentrionale della penisola di Bodrum e frutto di un concorso vinto dallo studio italiano Angus Fiori architects, in collaborazione con i londinesi Alhadeff architects. «L’aspetto più difficile del progetto è stato far comprendere il nostro approccio ai committenti locali – spiega l’architetto Fiori-, più propensi a immaginare il volume architettonico in contrapposizione con il contesto naturale, piuttosto che in un’ottica di avvicinamento rispettoso».

foto di Andrew Twort

La location, una lingua di terra costiera dall’orografia dinamica, immersa nella macchia mediterranea con vista mare, è perfetta per la realizzazione di villette di lusso…

Articolo pubblicato su Casa Naturale luglio-agosto 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Una semplice macchina tradizionale

Una casa passiva in legno e paglia, dove le tecnologie...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Casa Naturale su Instagram