Terapia forestale domestica: il legno

di Stefano Bosco

Immergersi tra gli alberi per ritrovare un equilibrio fisico e mentale

«Lo Shinrin-Yoku o Forest Bathing è una pratica nata in Giappone nel 1982 come parte di un programma sanitario nazionale per affrontare i disturbi legati allo stress e proteggere le foreste – spiega il Forest Therapy Institute –. Si tratta di un esercizio salutogenico di connessione con la natura per promuovere la salute che si prefigge di aumentare il benessere, attenuare lo stress e incoraggiare il rilassamento».

Da qui nasce la Forest Therapy, che si applica come intervento basato sulla natura e rivolto a specifiche difficoltà di salute mentale e fisica. Attraverso il contatto con l’ambiente del bosco, con il verde e con gli alberi è possibile alleviare i disturbi e, più in generale, migliorare il proprio stato di salute...

Articolo pubblicato su Casa Naturale novembre-dicembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

La biocasa perfetta

A Caraglio, ai piedi delle montagne cuneesi, Sarotto G...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Terrazzo tra due epoche

Non demolire e ricostruire. Ma recuperare, riqualifica...

Casa Naturale su Instagram