Se il profitto è sostenibile

di Francesca Corsini

Con la pubblicazione di un libro scritto da un amministratore delegato per manager e consumatori, il gruppo altoatesino Rubner Haus, leader nella produzione di case in legno, getta le basi per un percorso condiviso con le imprese verso una nuova economia green

Nato a Chienes, in provincia di Bolzano, da una segheria ad acqua, il Gruppo Rubner, che nel 2018 ha fatturato 314,450 milioni di euro, impiega circa 1300 persone, conta oltre 20 società, ha stabilimenti in Italia, Austria, Germania e Francia e il 55% dei ricavi lo sviluppa oltre i confini nazionali.

I prodotti spaziano da case e porte sino alla progettazione e realizzazione di grandi opere strutturali realizzate in legno lamellare come edifici multipiano, scuole, capannoni, stabilimenti industriali e uffici, centri commerciali, centri congressi, palestre, stadi, depositi e magazzini, hotel. L’azienda è impegnata da tempo e con diversi progetti anche nel campo della sostenibilità sociale

Articolo pubblicato su Casa Naturale di novembre-dicembre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.rubner.com

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

LiFE CUCINE: qualità tedesca, design italiano e amore senza confini per l’ambiente

LiFE CUCINE presenta una nuova filosofia per vivere l’...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

L’arte di mimetizzarsi

In Islanda, un’abitazione camaleontica segue le linee...

All’ultimo piano, nuovi mondi

Recuperare un sottotetto o una mansarda a uso abitativ...

Casa Naturale su Instagram