Migrazioni globali: fuggire dal clima

di Clarissa Marchese

migrazioni globali | migrazioni climatiche | fuggire dal clima | desertificazione | deserto con persone

Sarà un esodo di proporzioni globali. Ed è già cominciato. Milioni di persone, da qui al 2050, saranno costrette ad abbandonare le proprie case o il proprio Paese a causa di mutate e non più sostenibili condizioni climatiche.

Le conseguenze sociali del cambiamento climatico

Inondazioni, siccità, eventi meteorologici catastrofici, innalzamento del livello dei mari renderanno intere regioni del Pianeta totalmente inospitali. Città costiere assediate dal mare dovranno ricollocare i propri abitanti. Territori mangiati dal deserto saranno abbandonati. Piccole isole del Pacifico, come il paradiso di atolli corallini di Kiribati, potrebbero essere inghiottite dall’oceano entro la fine del secolo.

Non è semplice stimare le proporzioni del fenomeno. Secondo una previsione molto citata dell’Onu, entro il 2050 potrebbero esserci nel mondo 200 milioni di migranti climatici, ma i più pessimisti parlano addirittura di un miliardo.

Un recente report della Banca Mondiale, concentrandosi sulle tre macroaree più colpite dagli effetti del cambiamento climatico – Africa Subsahariana, Asia meridionale e America Latina – prevede, entro il 2050, 143 milioni di sfollati, di cui 86 milioni di migranti interni solo negli stati africani.
Quello che è certo è che non si può stare a guardare. Ridurre anche solo di mezzo grado Celsius l’aumento della temperatura globale previsto potrebbe fare la differenza fra una crisi gestibile e una catastrofe irreparabile.

Per sfogliare la rivista clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

di Giorgia Marino

The World Bank

Curiosità

Ti interessa il tema del cambiamento climatico? Non perderti questi articoli! Un focus sulla manifestazione del 15 marzo e il Great Green Wall, una soluzione contro la desertificazione.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Condividere lo sguardo

Tra montagna e bosco, immerse nel verde sconfinato del...

Un sistema efficiente per un’accoglienza tutta green

Le soluzioni di produzione energetica proposte da Para...

Casa Naturale su Instagram