L’interno come l’esterno

di Elena Fassio

L’abitazione influenza la nostra vita e la nostra psiche. La clausura della pandemia ci ha ricordato il bisogno di spazi verdi per vivere meglio

«I luoghi in cui viviamo e lavoriamo sono lo scenario in cui conduciamo le nostre attività quotidiane, ma anche il contesto nel quale cerchiamo di realizzare uno dei bisogni fondamentali dell’essere umano: il bisogno di appartenenza. Infatti, la nostra identità non dipende solo da chi siamo e da come ci percepiamo, ma anche da dove ci troviamo e con chi interagiamo», spiega la psicologa Georgia Zara, vicepresidente dell’Ordine degli Psicologi del Piemonte.

Pubblicità

La prossemica, la topofilia (l’attaccamento profondo a un luogo) e la psicologia ambientale permettono di pensare all’abitazione come a un luogo significativo che influisce sull’identità e sul comportamento…

Articolo pubblicato su Casa Naturale luglio-agosto 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 21,50 €

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Distesa tra i pioppi

Una villa alle porte di Venezia rivisita la tradizione...

Una scelta lungimirante

Anche dopo otto anni, un’abitazione prefabbricata in l...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Una tiny house pieghevole e modulare

Pieghevole, anzi dispiegabile. Come un fazzoletto. Bast...

Casa Naturale su Instagram