Dal mondo, in casa

di Stefano Bosco

I tessuti di arredamento di CMO sono frutto della natura

Il brand francese CMO crea tessuti d’arredamento per la casa con l’utilizzo di specie vegetali provenienti da ogni angolo della terra, raccolte e lavorate nel rispetto delle antiche tradizioni delle popolazioni indigene

Il vero viaggio non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi», sosteneva Marcel Proust in uno dei suoi scritti. E Marianne Oudin, imprenditrice francese con un passato da Chanel e da Karl Lagerfeld, nuovi occhi li ha avuti durante i suoi viaggi in giro per il mondo, scoprendo saperi antichi e ideando un nuovo modo di fare arredamento, rispettoso dell’ambiente e legato a doppio filo con la natura e le tradizioni.

Si può scegliere tra una vasta gamma di materiali, colorazioni e disegni, per un giro del mondo virtuale

A seguito di queste arricchenti esperienze ha infatti fondato CMO – Créations Marianne Oudin – che dal 1998 propone, in un mix perfetto di fibre vegetali e artigianato tradizionale, nuovi e originali tessuti per la casa. Dall’abaca alle foglie di palma, dal giacinto d’acqua alla canapa…

Articolo pubblicato su Casa Naturale di settembre-ottobre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.cmoparis.com

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Condividere lo sguardo

Tra montagna e bosco, immerse nel verde sconfinato del...

Un sistema efficiente per un’accoglienza tutta green

Le soluzioni di produzione energetica proposte da Para...

Casa Naturale su Instagram