Casa in legno, casa sana?

di Andrea Dell’Orto e Maria Chiara Voci

Imaging by The Color Club - www.thecolorclub.net

L’edilizia in legno è da sempre associata a valori di salubrità, comfort e sostenibilità ambientale. Ma è proprio così? Di certo questo materiale rappresenta un buon prerequisito, che associato a coerenza di progetto e attenzione per i dettagli, porta a un risultato di eccellenza in termini di benessere. Ma attenzione: perché si tratta di una tecnologia che ha sue peculiarità e va impiegata in modo consapevole

L’ultimo rapporto di Federlegno conferma come il mercato dell’edilizia in legno sia sano e in crescita. Tuttavia, non precisa se questa tendenza sia frutto della ricerca di stili di vita più sostenibili o di una moda figlia della positività che questo materiale riveste nell’immaginario comune. Acquistare una casa in legno è sufficiente per poter dire di vivere davvero in una casa sana? Di certo, il legno offre innumerevoli vantaggi: leggero, elastico e isolante, è un materiale eccellente per l’impiego in edilizia.

Se a questo aggiungiamo l’elevata efficienza dei processi produttivi moderni, possiamo davvero affermare che la base di partenza c’è ed è solida…

Articolo pubblicato su Casa Naturale luglio-agosto 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

La biocasa perfetta

A Caraglio, ai piedi delle montagne cuneesi, Sarotto G...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Terrazzo tra due epoche

Non demolire e ricostruire. Ma recuperare, riqualifica...

Casa Naturale su Instagram