La forza della storia

di Elena Fassio

Pietra, legno, calce. Antiche strutture sono recuperate e adattate a nuovi standard di comfort, con l’ausilio della tradizione e dei materiali naturali

Un fienile montano che diventa un confortevole appartamento di design. Un casolare padano che recupera la sua forma originale per ospitare nuovi fruitori. Strutture antiche, immerse in contesti ricchi di tradizione che tornano a vivere con interventi di recupero mirati a rispettare il materiale, le tecnologie e le strutture preesistenti. «In un intervento di restauro, per coerenza, si cercano di mantenere le tecnologie dell’epoca – migliorate, a volte – ma con finiture esteticamente simili – spiega l’architetto Nadia Battaglio, dello studio Ellisse –.

In più, in un contesto come quello rurale o montano, dove interi paesi sono costruiti in materiali naturali come pietra, calce e legno, è meglio attenersi a finiture naturali…

Articolo pubblicato su Casa Naturale novembre-dicembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

La biocasa perfetta

A Caraglio, ai piedi delle montagne cuneesi, Sarotto G...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Terrazzo tra due epoche

Non demolire e ricostruire. Ma recuperare, riqualifica...

Casa Naturale su Instagram