Un restauro in rosa veneziano

di Elena Fassio

Foto di Marcello Mariana

Ristrutturare una casa storica, con materiali salubri e sostenibili. La case history: un’antica dimora nobiliare diventa un’abitazione confortevole e funzionale

Nelle campagne veneziane, un’antica abitazione risalente al 1500, poi bombardata durante la guerra e lasciata in stato di abbandono, è stata riportata in vita dallo studio Tommasi Architettura seguendo i dettami della bioedilizia. Cocciopesto a parete, fibra di legno come isolamento, pianta originale completamente mantenuta. L’intervento ha puntato a recuperare l’antico edificio riutilizzando gli stessi materiali naturali che venivano usati nell’architettura tradizionale veneziana.

Foto di Marcello Mariana

«Una casa sana, sostenibile e salubre non deve per forza essere costruita da zero – spiega l’architetto Tommaso Tommasi –. Il fatto stesso di riqualificare una struttura già esistente si inserisce in un’ottica di basso impatto ambientale, in grado di non creare rifiuti e non occupare terreno vergine. Questa filosofia si declina poi in rispetto dei materiali e benessere degli abitanti»…

Articolo pubblicato su Casa Naturale di settembre-ottobre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.architetturatommasi.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Condividere lo sguardo

Tra montagna e bosco, immerse nel verde sconfinato del...

Un sistema efficiente per un’accoglienza tutta green

Le soluzioni di produzione energetica proposte da Para...

Casa Naturale su Instagram