Tra territorio e tradizione

di Alessandro Bianco

Un ponte tra storia e contemporaneità: grazie a una sapiente ristrutturazione, parte di un antico granaio si trasforma in abitazione ecosostenibile

Dalle ceneri di un antico granaio alle porte di Verona, vicino al fiume Adige, sorge una nuova abitazione in grado di restituire vitalità a elementi e materiali tipici dell’architettura rurale veronese. Ispirato dal dialogo tra antico e nuovo, l’intervento effettuato presso la Casa di campagna al Chievo si dimostra attento ai valori di sostenibilità ambientale, grazie alla scelta di materiali locali e naturali che ne riducono l’impatto sull’ambiente e creano un perfetto connubio tra l’edificio e il paesaggio che lo avvolge.

La struttura – organizzata su due livelli più sottotetto – era in origine luogo di coabitazione tra uomini e animali: la parte a est era dedicata all’abitazione della famiglia, quella a ovest alle stalle…

Indirizzario web

www.fassabortolo.com

Articolo pubblicato su Casa Naturale novembre-dicembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

La biocasa perfetta

A Caraglio, ai piedi delle montagne cuneesi, Sarotto G...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Terrazzo tra due epoche

Non demolire e ricostruire. Ma recuperare, riqualifica...

Casa Naturale su Instagram