Sul mare, sotto la terra

di Giorgia Bollati

Foto di Yiorgis Yerolymbos e Panagiotis Voumvaki

Tutela del paesaggio e isolamento naturale: la casa ipogea si inserisce alla perfezione nell’ambiente e garantisce il comfort indoor

Una baia rocciosa appartata sull’isola di Serifos. Blu cristallino e giallo paglierino e nulla di più, separati dalla spuma marina che si ritrae dagli scogli. Immersa nell’orizzonte del mar Egeo, una casa ipogea si mimetizza con l’ambiente caratterizzato da vegetazione mediterranea e resta come sospesa poco sopra il livello dell’acqua.

Foto di Yiorgis Yerolymbos e Panagiotis Voumvaki

Per rispettare la natura del luogo non alterando il paesaggio e creare uno spazio protetto dai forti venti in arrivo dal nord che quotidianamente sferzano la costa, gli architetti dello studio Mold Architects hanno progettato un’abitazione incastonata nel pendio, che si posiziona sotto al livello del terreno e non sopra come una costruzione tradizionale…

Articolo pubblicato su Casa Naturale maggio-giugno 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.moldarchitects.com

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Una semplice macchina tradizionale

Una casa passiva in legno e paglia, dove le tecnologie...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Casa Naturale su Instagram