Verde è bello

di Carola Serminato

Il corretto apporto idrico rende rigoglioso il prato in ogni stagione, facendo attenzione a non contrastare il ciclo naturale con eccessive quantità di acqua

I mesi estivi rappresentano una sfida per gli amanti del manto erboso che per alcune settimane dovranno accettare che il colore profondo dell’autunno e della primavera lasci il passo a una sfumatura più chiara dovuta alla siccità. Per mantenere in salute il terreno, assecondare il ciclo della natura e l’avvicendarsi delle stagioni, la parola chiave è quindi “acqua” che, oltre a regolare il normale sviluppo della pianta, distribuisce gli alimenti necessari alla crescita dell’erba. In estate il prato dovrà essere irrigato con un impianto adatto al tipo e alle dimensioni del giardino: quando sono contenute, possono essere sufficienti tubi microforati, mentre negli spazi più grandi gli irrigatori dinamici sono una buona soluzione perché con il loro getto riescono a raggiungere ampie porzioni di prato. In questi mesi è cruciale che l’apporto idrico sia corretto e consenta di mantenere un grado accettabile di umidità del terreno, senza cadere nell’errore di contrastare il ciclo naturale con eccessive quantità di acqua.

Pubblicità

«La prima cosa da tenere presente è la corretta razionalizzazione nella distribuzione degli irrigatori, per uniformare i flussi d’acqua su tutto il manto erboso – spiega a Casa Naturale Luciano Caprini, Garden Designer con uno studio sul Lago di Garda -. Un progettista esperto crea insieme all’impiantista un progetto capace di irrigare correttamente senza disperdere acqua, in una logica di sostenibilità ambientale oggi finalmente tenuta nella giusta considerazione. La differenza tra gettare acqua e irrigare si rivela proprio quando si decide di uniformare i flussi su tutto il manto erboso: bisogna tenere conto della conformazione del terreno e delle caratteristiche di esposizione al sole e all’ombra, in modo da gestire separatamente i tempi di irrigazione in ognuna delle zone. Per rafforzare l’apparato radicale dell’erba e consentire alle radici di arrivare in profondità nel terreno in modo da renderle più autonome nella gestione dei possibili stress ambientali, è consigliabile non irrigare il prato tutti i giorni e preferire le ore immediatamente precedenti all’alba. Il sole asciugherà così la superficie del prato evitando inutili ristagni in cui possono proliferare malattie specifiche del manto erboso

DINAMISMO IN 4 MISURE

AquaZoom è la linea di irrigatori oscillanti proposti da Gardena e disponibili in versione Compact, S, M e L. Perfetti per irrigare superfici da 9 mq a 350mq, hanno una gittata regolabile e grazie alla loro protezione antigelo e agli elementi in metallo sono robusti e di lunga durata.

www.gardena.com

VERDE VERTICALE

Il Giardino Verticale Esterno di Sundar Italia incornicia l’entrata secondaria di una villa ligure: le piante crescono su pannelli di tessuto sfruttando le tecniche dell’idrocoltura e donano naturalità allo spazio interno su cui si affacciano alcune stanze della casa.

www.sundaritalia.com

EFFICIENTE E VERSATILE

La turbina I-20 di HUNTER con i suoi 34 tipi di ugelli, un raggio compreso tra 4,9 e 14 m e 6 tipi di corpi è oggi migliore grazie al ritorno automatico dell’arco, un arco senza inversione e regolabile da 50° a 360° e un meccanismo antiusura a prova di atti vandalici.

www.hunterindustries.com

UNA SOLUZIONE PRONTA ALL’USO

Hydro-4 di Claber è un pozzetto a tenuta stagna IP68, contenente un programmatore a batteria e 4 elettrovalvole. Pratico e dalle dimensioni contenute, non necessita di collegamenti elettrici: è possibile gestire fino a 4 linee di irrigazione indipendenti, per soddisfare qualsiasi esigenza.

www.claber.com

Articolo pubblicato su Casa Naturale luglio-agosto 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 21,50 €

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

casa legno e pietra

Una casa prefabbricata in legno e pietra

Un incontro perfetto, eppure la somma matematica tra du...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

case prefabbricate legno e cemento

Case prefabbricate: il meglio del legno e del cemento

La prefabbricazione rappresenta oggi la tecnica più evo...

Una sfida di qualità

Realizzata con sistema a telaio pre-assemblato e declin...

Casa Naturale su Instagram