Rifugiarsi nella terra

di Alessandro Bianco

Foto di Terragena

Naturale ed ecologica per eccellenza, la terra cruda è una risorsa dalle molteplici qualità che si presenta come un’alternativa valida e sostenibile alle componenti tipiche dell’edilizia tradizionale

Utilizzata sin dalle epoche più remote, la terra cruda è uno dei materiali più antichi, naturali ed ecologici al mondo. Uno strumento semplice ed efficace che sta trovando sempre più spazio nell’architettura moderna, oggi più che mai attenta ai principi della sostenibilità ambientale. Si tratta di un composto di argilla e inerti naturali che, senza bisogno di cottura, viene compresso ripetutamente per poi essere asciato essiccare all’aria.

Foto di Terragena

Molti i punti di forza di questo materiale: «una muratura in terra cruda è come una sorta di polmone – spiega Rinaldo Del Nero, Ingegnere Architetto del Network CasaClima Lombardia –. La terra, infatti, possiede delle qualità igrometriche eccezionali che consentono di mantenere costante il livello di umidità presente nell’aria, assorbendola quando in eccesso per poi smaltirla progressivamente…

Articolo pubblicato su Casa Naturale maggio-giungo 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.terragena.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

La seconda vita delle pietre tradizionali

Due case, lontane geograficamente, sono unite dall’att...

Osservare l’albero da dentro

Una casa tra i rami può essere il punto di partenza pe...

Casa Naturale su Instagram