Respirare la salute

di Andrea De Ambrogio

Le tecnologie per purificare l’aria. Efficaci: con azioni chimiche o fisiche agiscono sulle particelle inquinanti. Sane: devono proteggere il corpo senza apportare ulteriori vantaggi. Percepibili: quando sanificano l’aria creano un’azione benefica concreta

Fotocatalisi e non solo. Molte sono le tecnologie messe a punto o potenziate con l’emergenza Covid-19, che ci ha costretti all’interno della casa, per purificare e sanificare l’aria che respiriamo. Se il tempo che trascorriamo tra le pareti domestiche, dell’ufficio e degli altri luoghi di servizio pubblico si aggira attorno all’85% della giornata, con la pandemia, questa percentuale è aumentata ulteriormente.

Pubblicità
AirSplit, nella pagina a sinistra, è il dispositivo autonomo di sanificazione indoor autoventilante di Sanixair

Cosicché è venuto a crearsi un cortocircuito dal momento che il virus utilizza proprio l’aria – tra gli altri – come mezzo di propagazione, e che restare in un ambiente chiuso rischia di esporci a un rischio ancora maggiore. Dunque, è stato enorme l’incoraggiamento che ha incontrato la ricerca nel campo della salubrità dell’aria…

Articolo pubblicato su Casa Naturale di novembre-dicembre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

La casa naturale

L’involucro edilizio Biohabitat, che utilizza pareti i...

Cinque buoni motivi per isolare con il sughero

Grazie al Superbonus 110%, committenti e progettisti h...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Bellezza e comfort sostenibili

Alle pendici del Monte Velo, vicino ad Arco di Trento...

Casa Naturale su Instagram