Forze della natura

di Elena Fassio

Forze della natura
Foto di Anna Positano e Gaia Cambiaggi

Legno, marmo, gesso. Materiali naturali e tradizionali che, usati per rivestire le porte interne, coniugano design e matericità, funzionalità e durabilità

Le porte interne sono elementi che caratterizzano fortemente gli ambienti abitativi, sia dal punto di vista stilistico sia da quello funzionale. Scegliere bene, quindi, significa combinare al meglio questi due elementi, a partire dalla selezione del materiale. Il mercato presenta una gamma infinita di possibilità: legno nelle sue varie essenze, vetro, laminato, alluminio, pietra naturale, marmo, ceramica, resina, gesso, intonaco.

Pubblicità
Forze della natura
Eclisse Syntesis Line scorrevole è un controtelaio senza stipiti o copriprofili che nasconde una o due ante scorrevoli speculari

Ognuno ha i suoi pregi e può essere più o meno adatto a un progetto. «Oltre a fattori come la durabilità e la facilità di manutenzione, è importante considerare anche la resa estetica delle porte interne – spiega l’architetto Ivan Stabile –. A seconda della forma, del materiale e delle finiture, si possono infatti ottenere diversi risultati»…

Articolo pubblicato su Casa Naturale di maggio – giugno 2024

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.