Eterna bellezza

di Francesca Corsini

Forte, resistente e malleabile: sono le caratteristiche di Dalmata di Antolini

Indistruttibile, la pietra è di grande impatto emozionale: impreziosisce gli ambienti ed esalta la relazione con il paesaggio che la circonda

Le tonalità della pietra dipendono dal taglio e dalla quantità di quarzi e ferro che la compongono. Sassi, rocce e graniglie non sono mai perfettamente identici tra loro, ognuno di questi è unico e irripetibile. Come spiega l’architetto Massimo Brambilla «la pietra naturale è una delle scelte migliori, tanto per l’esterno quanto per l’interno delle abitazioni. Alcune possono essere utilizzate indifferentemente dentro e fuori, anche se nell’indoor si predilige l’uso di pietre più morbide, come il marmo, mentre per l’outdoor tendenzialmente si punta all’uso di quelle più dure, come il granito».

Passato e presente si fondono nella nuova collezione di rivestimenti tridimensionali Margraf

Il mercato propone anche le “ricostruite”, ovvero formate da pietre triturate amalgamate con un collante, queste possono essere rese più compatte o malleabili in funzione delle esigenze…

Articolo pubblicato su Casa Naturale di settembre-ottobre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

LiFE CUCINE: qualità tedesca, design italiano e amore senza confini per l’ambiente

LiFE CUCINE presenta una nuova filosofia per vivere l’...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

L’arte di mimetizzarsi

In Islanda, un’abitazione camaleontica segue le linee...

All’ultimo piano, nuovi mondi

Recuperare un sottotetto o una mansarda a uso abitativ...

Casa Naturale su Instagram