Edifici che rinascono

di Francesca Corsini

Le ampie vetrate consentono alla luce di pervadere l’ambiente interno

Da un complesso di edifici in disuso a una villa con strutture annesse e piscina per l’apnea: la ricostruzione di una casa in un parco con alberi secolari

Un intervento complesso, in una zona prossima al centro città, caratterizzata da piante secolari: in Veneto, un edificio residenziale e alcuni capannoni sono stati demoliti per dare vita a una villa, una dépendance separata tramite la piscina esterna e un piccolo ricovero per attrezzi. Il complesso architettonico si inserisce in un parco di impronta mediterranea arricchito da un orto sopraelevato su vasche corten: un insieme che dà forma a un ambiente outdoor da vivere in tutte le stagioni.

Pubblicità
Tutti gli arredi sono stati disegnati in ogni dettaglio dallo Studio Zanini e Reginato e successivamente realizzati da Pellanda Arredamenti.

In questo progetto lo Studio Zanini e Reginato Architettura ha bilanciato volumi e materiali tipici dell’architettura di stampo agreste, li ha interpretati in chiave contemporanea, mantenendo un dialogo costante tra spazi esterni e interni e lo ha calato armoniosamente nel contesto dei casolari vicini…

Articolo pubblicato su Casa Naturale maggio-giungo 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.zaniniereginatoarchitettura.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

La casa naturale

L’involucro edilizio Biohabitat, che utilizza pareti i...

Cinque buoni motivi per isolare con il sughero

Grazie al Superbonus 110%, committenti e progettisti h...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Bellezza e comfort sostenibili

Alle pendici del Monte Velo, vicino ad Arco di Trento...

Casa Naturale su Instagram