Costruire in canapa

di Alessandro Bianco

Sicuro, leggero e salubre: grazie alle sue proprietà isolanti e antibatteriche, il Mattone di Canapa è l’alternativa sostenibile all’edilizia tradizionale

Meno umidità, più traspirabilità e meno inquinanti indoor sono solo alcuni dei benefici che un prodotto naturale come il Mattone di Canapa è in grado di assicurare. Riscoperta negli ultimi anni, questa pianta rappresenta una risorsa importante per la bioedilizia, sia in termini di sostenibilità ambientale nei confronti dei cambiamenti climatici, sia per il benessere dell’uomo in senso stretto, concretamente percepibile nel quotidiano.

Priva di componenti nocive, infatti, non causa emissioni tossiche che rimangono intrappolate nell’ambiente domestico. Non solo, grazie alle sue proprietà isolanti, il biomattone permette di mantenere una temperatura ideale all’interno della struttura, senza l’ausilio di climatizzatori…

Articolo pubblicato su Casa Naturale luglio-agosto 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

La seconda vita delle pietre tradizionali

Due case, lontane geograficamente, sono unite dall’att...

Osservare l’albero da dentro

Una casa tra i rami può essere il punto di partenza pe...

Casa Naturale su Instagram