Arredi urbani in 3D da plastica riciclata: ora li progettano i cittadini

di Giorgia Marino

Arredi urbani 3D Print Your City

“Possiamo noi cittadini beneficiare direttamente dei rifiuti in plastica e utilizzarli per costruire la città?”.
È quello che si sono chiesti i promotori dell’iniziativa Print Your City. E la risposta che si sono dati è Sì!
Ora a Salonicco, in Grecia, gli arredi urbani li progettano gli stessi abitanti. Realizzandoli con stampa 3D a partire dalla plastica raccolta dalla stessa comunità.

A Salonicco gli arredi urbani si stampano in 3D

L’idea è nata in Olanda. Lo studio The New Raw, con sede a Rotterdam, da alcuni anni lavora su progetti per utilizzare la plastica riciclata attraverso la stampa 3D. La prima versione di Print Your City è stata lanciata ad Amsterdam.
L’iniziativa di Salonicco si inserisce invece nel più ampio progetto Zero Waste Lab. Un programma, finanziato in Grecia da Coca-Cola, per creare una filiera circolare locale per la plastica. Lo scopo è di dare ai cittadini la possibilità di vedere messi a frutto i propri sforzi per raccogliere i rifiuti plastici e rimetterli in circolo. Tutto il materiale raccolto, infatti, viene riciclato come materia prima per la stampa in 3D di arredi urbani, collocati sul lungomare e per le vie della città.

Design partecipato sul sito di Print Your City

Per incentivare la partecipazione dei cittadini e la raccolta della plastica da riciclare, gli ideatori hanno creato una piattaforma online per la progettazione condivisa degli arredi urbani.
Sul sito di Print Your City, con pochi semplici passaggi, è possibile per chiunque comporre il proprio arredo ideale. Si possono scegliere forma e colore della seduta e aggiungere diversi optional. Come un albero per fare ombra, una rastrelliera per le bici, un cestino per i rifiuti o una ciotola per i cani. Sono previsti persino attrezzi da ginnastica o piccole librerie per il bookcrossing.
Alcuni dei prototipi creati sono già stati installati sul lungomare di Salonicco. Ora l’obiettivo del progetto è di arrivare a raccogliere 4 tonnellate di plastica da riciclare e trasformare in originali arredi urbani.

Per sfogliare la rivista clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

Approfondimenti:
Il progetto Print Your City
Lo studio olandese The New Raw.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Osservare l’albero da dentro

Una casa tra i rami può essere il punto di partenza pe...

Ridefinire il benessere

Un progetto che unisce la cultura francese con quella...

Casa Naturale su Instagram