Bassorilievi funzionali in una villa prefabbricata bioclimatica

di Giorgia Bollati

Un ibrido, un po’ innovativo e un po’ tradizionale. Una villa con tanto di terrazzo, piscina e solarium a Caramagna, in provincia di Cuneo.

Pubblicità

Mauro Sarotto, amministratore delegato di Sarotto Group, si è occupato della realizzazione di una villa unifamiliare prefabbricata bioclimatica.

L’edificio è costituito da due piani fuoriterra e uno interrato. All’interno si articola in un open space di ampie dimensioni dedicato a cucina e zona giorno, studio e bagno. Salendo una scala si accede alla camera matrimoniale con bagno privato e affaccio sul terrazzo e alle due camerette con un terzo bagno.

Alle pareti e ai serramenti bianchi, il progettista ha accostato i toni del legno del parquet e del soffitto che, al secondo piano, nella zona del soggiorno e della camera da letto, mette in mostra le travi naturali. Living e parti di percorrenza sono illuminate da luci a incasso nella controsoffittatura, mentre altre strisce led sono dedicate a zone puntuali come in camera.

La villa è caratterizzata da un involucro ad alta efficienza energetica, realizzato con il sistema costruttivo Klimasismico brevettato dall’azienda.

Un particolare muro costituito da una stratigrafia di due lastre – una interna e una esterna – in calcestruzzo naturale alleggerito e fibrorinforzato e – al centro – da una lastra coibentante di 18 cm.

All’interno, il pannello è caratterizzato da rilievi e bassorilievi studiati per facilitare il passaggio degli impianti, così da ridurre i costi di produzione e consentire l’esecuzione delle operazioni con una riduzione della quantità di rifiuti. Il tutto coperto, verso l’interno della casa, da una lastra in cartongesso. Il sistema utilizza, come rivestimento, una malta naturale dalle elevate capacità di assorbimento dell’umidità e priva di materiali tossici.

Questa modalità costruttiva isola la struttura con continuità ed evita i ponti termici. Inoltre, garantisce la sicurezza in caso di sismi: la fasciatura isolante e il suo ancoraggio ai pilastri in cemento ammortizzano l’eventuale oscillazione e proteggono l’edificio.

Un sistema fotovoltaico integrato sulla falda a sud del tetto alimenta la pompa di calore idronica a pavimento per il riscaldamento e raffrescamento e il sistema di ventilazione meccanica controllata.

Visita il sito web dii Sarotto Group

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 21,50 €

Partner

I più letti

Energia domestica: utenze pubbliche addio

Sarotto Group presenta sul mercato un’innovativa soluz...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

case prefabbricate legno e cemento

Case prefabbricate: il meglio del legno e del cemento

La prefabbricazione rappresenta oggi la tecnica più evo...

L’edificio con una pelle ad alte prestazioni

Una superficie in HPL Trespa, materiale commercializza...

Casa in legno, casa sana?

L’edilizia in legno è da sempre associata a valori di...

Casa Naturale su Instagram