Vivere sani

di Giorgia Bollati e Maria Chiara Voci

Il concetto di benessere evolve in salubrità: oggi la nuova frontiera dell’edilizia è garantire al mercato una casa priva di inquinanti in ogni elemento. Nell’aria, nell’acqua, nell’ambiente indoor. Questo il tema di Klimahouse 2020.

Costruire bene. Per vivere bene. Il nuovo pay-off della Fiera di Klimahouse 2020 – manifestazione che ha compiuto in questa edizione 15 anni di vita – riassume bene le nuove tendenze del mercato dell’edilizia. Che oggi è sempre meno preoccupato delle prestazioni energetiche degli edifici (in dieci anni, almeno nel nuovo e quantomeno nel Nordest del Paese, sono stati compiuti passi da gigante), ma è concentrato su un nuovo concetto.

Quello del garantire una casa confortevole e, soprattutto, sana. Siamo agli albori di un cambio di rotta. Il tema della salubrità indoor è il nuovo traguardo da raggiungere. Negli ambienti chiusi trascorriamo in media il 90% della vita. La casa, infatti, accoglie le attività della vita privata e, sempre più spesso, anche quelle della dimensione lavorativa grazie alle possibilità offerte dallo smart working. Diventa dunque essenziale che questi luoghi siano privi di inquinanti.

La casa per la salute

PROFESSOR UMBERTO MOSCATO
Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma Dipartimento di Assistenza di Sanità Pubblica – Istituto di Igiene

Il Professor Umberto Moscato è stato uno dei relatori del primo evento di HHH – HOME, HEALTH & HI-TECH, format di contenuti pensato per parlare di salubrità indoor che si è tenuto il 25 gennaio a Bolzano. L’iniziativa di cui Casa Naturale è media partner propone un approccio interprofessionale che mette in comunicazione architetti, ingegneri, geometri e i professionisti dell’ambito medico, ad oggi non abituati a interagire. Per un unico obiettivo: la salute e il benessere dell’uomo.

Quanto è importante il contesto in cui sorge un edificio? Come questo influisce sulla salubrità interna?

L’aria che si trova nello spazio circostante l’edificio è estremamente importante per valutare la qualità dello spazio interno. Oggi si realizzano costruzioni altamente performanti dal punto di vista del contenimento dei consumi energetici, dotate di serramenti e sistemi sempre più sigillanti che, però, rischiano di trattenere all’interno della struttura anche le particelle inquinanti. Qui, ai COV – o composti organici volatili -, emessi da colle, solventi o altri materiali, si sommano tutte le sostanze provenienti dall’esterno che rimangono intrappolate, rendendo l’ambiente indoor fino a 5 volte più inquinato di quello outdoor. Occorre tornare a studiare la collocazione degli edifici e la loro angolazione rispetto ai gradi di ventilazione e di soleggiamento più salubri. In questo modo, è possibile proteggere i materiali, meno esposti alle intemperie e alle condizioni meteoclimatiche avverse, che con i cambiamenti climatici stanno diventando sempre più preoccupanti.

Quali sono le patologie che possono insorgere a causa di un edificio non salubre?

Irritazione delle mucose respiratorie, irritazione congiuntiva degli occhi, raffreddore, malessere momentaneo, cefalea e stanchezza sono i sintomi più leggeri, che spesso rischiano di passare inosservati. Ma alcuni degli inquinanti presenti in casa possono peggiorare malattie respiratorie di altro livello.
Quindi provocare e aggravare una broncopneumopatia cronica ostruttiva, comportare diverse problematiche cerebrocardiovascolari e, in alcuni casi, possono produrre anche forme di neoplasia. La casa dovrà essere adattata anche a soggetti immunodepressi o immunosuscettibili, o il rischio di incorrere in malattie di questo tipo sarà sempre più alto. Soprattutto in spazi caratterizzati da forte umidità o da presenza di muffe.

Si parla spesso di Sindrome da edificio malato: che cosa si intende con quest’espressione?

Si tratta di una definizione ormai superata. Con questa denominazione sembra di avere a che fare con un edificio malato, mentre ad essere danneggiato è l’uomo. Dovremmo iniziare a parlare, piuttosto, di Sindrome domotossica: in questo modo indicheremmo un problema di tossicità legato a fattori complessi che si esprimono all’interno delle strutture domestiche.

Che problematiche comportano i materiali? Che ruolo hanno a livello di salubrità dello spazio?

Il vero problema non è da imputare al materiale in sé – il cui tasso di contenuti inquinanti può essere ridotto con le moderne tecnologie – ma alla progettazione generalista che non adatta tutte le componenti dello spazio all’uso che ne verrà fatto. Troppo spesso capita che si scelgano elementi impropri o incongrui perché si pensa al progetto complessivo e non ai singoli particolari che, invece, devono essere tutti orientati verso l’obiettivo principale: la salute delle persone.

Quali elementi e quali problemi bisogna, quindi, considerare quando si progetta un ambiente salubre?

Il problema di uno spazio di benessere è prima di tutto lo spazio. Per garantire la salute di chi lo abita, dovrebbe essere molto più ampio di quello che troviamo nella realtà. Così da garantire una migliore ventilazione e la diluizione degli inquinanti. Sulla sua salubrità, d’altra parte, influisce anche la percezione che ne hanno le persone. Illuminazione, colore e aromi stimolano diverse sensazioni in chi vive lo spazio. Si basa su questo concetto il progetto, sviluppato in ambito sanitario, che, attraverso una specifica tecnologia, fa scomparire alla vista gli ambienti degli spazi claustrofobici utilizzati da pazienti affetti da malattie cronico-degenerative. Si tratta di immagini olografiche 3d che vengono proiettate sulle pareti così da nascondere i dispositivi medici, a cui sono abbinati studi di ambientazioni caratterizzate da colori e aromi rilassanti. Abbiamo già ricevuto feedback positivi: i contesti così ricreati aumentano la capacità di risposta alle cure e aiutano a migliorare le terapie stesse.

Questo progetto sarà applicato solo in ambito sanitario contribuire alla creazione di spazi di benessere anche fuori dal contesto ospedaliero?

Abbiamo lavorato per far sì che questa tecnologia sia esportabile anche in dimensioni domestiche. È importante che la persona percepisca ogni ambiente in cui è immersa come salubre e benefico, per poter limitare il più possibile l’effetto negativo degli spazi chiusi. Queste sensazioni sono legate anche a componenti emotive che oggi, nella progettazione, non vengono più rispettate. Un cambio di rotta si avrebbe se le persone stesse partecipassero alla progettazione in modo più o meno diretto. Insieme, i criteri guida nel corso dello studio dovrebbero essere non più solo economici e di mercato, ma anche legati alla percezione soggettiva dell’ambiente. La tecnologia del futuro dovrà investire sempre di più su questo, per fornire ad architetti, ingegneri e a tutti i rappresentanti del settore gli strumenti necessari a una progettazione più adatta.

Quale sarà la strategia vincente per aumentare la salubrità indoor e tutelare la salute delle persone?

Con l’utilizzo delle nuove tecnologie, occorre sviluppare un nuovo …

Finisci di leggere l’intervista e leggi tutto lo speciale sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Casa Naturale su Instagram

@casanaturale.magazine
Casa Naturale

@casanaturale.magazine

La prima rivista per costruire, arredare e vivere ecologico.
Tracce esotiche di relax. Ospitalità non come struttura ricettiva, ma come luogo in cui ritrovare se stessi e il proprio benessere. Manna Resort guida il viaggio tra località esotiche e spirituali. Dove le culture del mondo, le storie di civiltà lontane e il benessere di corpo e spirito si incontrano [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @manna_resort_montan, @morettinteriors, @pichlerarchitects, @starpool.official 

#ospitalità #thinkgreen #natura #relax #post
Tracce esotiche di relax. Ospitalità non come struttura ricettiva, ma come luogo in cui ritrovare se stessi e il proprio benessere. Manna Resort guida il viaggio tra località esotiche e spirituali. Dove le culture del mondo, le storie di civiltà lontane e il benessere di corpo e spirito si incontrano [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @manna_resort_montan, @morettinteriors, @pichlerarchitects, @starpool.official #ospitalità #thinkgreen #natura #relax #post
1 giorno fa
View on Instagram |
1/9
L’eleganza del costruito. L’estetica incontra la tecnologia del sistema impiantistico: il risultato è una casa smart dalle linee contemporanee. In una tranquilla zona residenziale di Rossano Veneto, cittadina in provincia di Vicenza immersa nella verdeggiante pianura tipica della regione, gli architetti dello studio Didonè Comacchio architects hanno studiato e realizzato una casa su misura per una giovane coppia [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @didonecomacchio, @vimarspa, @schueco_italia, @viessmann_italia 

#smarthouse #thinkgreen #architettura #archilovers #post
L’eleganza del costruito. L’estetica incontra la tecnologia del sistema impiantistico: il risultato è una casa smart dalle linee contemporanee. In una tranquilla zona residenziale di Rossano Veneto, cittadina in provincia di Vicenza immersa nella verdeggiante pianura tipica della regione, gli architetti dello studio Didonè Comacchio architects hanno studiato e realizzato una casa su misura per una giovane coppia [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @didonecomacchio, @vimarspa, @schueco_italia, @viessmann_italia #smarthouse #thinkgreen #architettura #archilovers #post
4 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Rinascere dalle macerie. Da un disastro naturale, un nuovo modo di vivere. A partire dal terremoto che nel 2016 ha colpito le Marche, la città di Tolentino – in provincia di Macerata – ha progettato un modo innovativo per ripartire in modo più sostenibile per il Pianeta, migliorando qualitativamente il patrimonio edilizio danneggiato e creando valore ambientale e immobiliare [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @gbcitalia 

#sostenibilità #thinkgreen #ambiente #architettura #post
Rinascere dalle macerie. Da un disastro naturale, un nuovo modo di vivere. A partire dal terremoto che nel 2016 ha colpito le Marche, la città di Tolentino – in provincia di Macerata – ha progettato un modo innovativo per ripartire in modo più sostenibile per il Pianeta, migliorando qualitativamente il patrimonio edilizio danneggiato e creando valore ambientale e immobiliare [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @gbcitalia #sostenibilità #thinkgreen #ambiente #architettura #post
6 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Legno sotto-sopra. Una casa ondulante tra le venature del legno. Un’antica abitazione vittoriana è stata reinventata trovando un equilibrio di forme, funzioni e materiali con il legno non a pavimento ma sul soffitto. In un quartiere residenziale di Melbourne, nascosto dietro la discreta facciata monofronte di una vecchia casa vittoriana, un appartamento di 160 metri quadrati è stato rivoluzionato [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @fmdarchitects 

#legno #caseinlegno #interiordesign #architects #post
Legno sotto-sopra. Una casa ondulante tra le venature del legno. Un’antica abitazione vittoriana è stata reinventata trovando un equilibrio di forme, funzioni e materiali con il legno non a pavimento ma sul soffitto. In un quartiere residenziale di Melbourne, nascosto dietro la discreta facciata monofronte di una vecchia casa vittoriana, un appartamento di 160 metri quadrati è stato rivoluzionato [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @fmdarchitects #legno #caseinlegno #interiordesign #architects #post
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
Crocevia animale. In California arriva il ponte per animali selvatici più grande del mondo. Sono cominciati i lavori di costruzione del Wallis Annenberg Wildlife Crossing, un cavalcavia senza precedenti che consentirà alla fauna delle montagne di Santa Monica di attraversare in sicurezza un pericoloso tratto autostradale di dieci corsie. Il progetto mira soprattutto alla protezione di uno degli animali simbolo dello stato americano [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @nationalwildlife 

#california #ponte #thinkgreen #animalprotection #post
Crocevia animale. In California arriva il ponte per animali selvatici più grande del mondo. Sono cominciati i lavori di costruzione del Wallis Annenberg Wildlife Crossing, un cavalcavia senza precedenti che consentirà alla fauna delle montagne di Santa Monica di attraversare in sicurezza un pericoloso tratto autostradale di dieci corsie. Il progetto mira soprattutto alla protezione di uno degli animali simbolo dello stato americano [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @nationalwildlife #california #ponte #thinkgreen #animalprotection #post
2 settimane fa
View on Instagram |
5/9
Liberalizzazione del fotovoltaico. Iter burocratici sfoltiti e vincoli ridotti. Si liberalizza l’installazione di impianti solari e termici per combattere il caro bollette e incentivare le fonti energetiche alternative. Snellire e semplificare sono le parole d’ordine della conversione in legge del DL 17/2022, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 28 aprile 2022 [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto:  impianti fotovoltaici @otovosolar 

#risparmioenergetico #fotovoltatico #impiantosolare #energiasolare #post
Liberalizzazione del fotovoltaico. Iter burocratici sfoltiti e vincoli ridotti. Si liberalizza l’installazione di impianti solari e termici per combattere il caro bollette e incentivare le fonti energetiche alternative. Snellire e semplificare sono le parole d’ordine della conversione in legge del DL 17/2022, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 28 aprile 2022 [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: impianti fotovoltaici @otovosolar #risparmioenergetico #fotovoltatico #impiantosolare #energiasolare #post
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
Ispirazione vernacolare. Innovare non significa solo sviluppare tecniche costruttive e scenografie, ma anche trovare nuovi modi per rispettare la tradizione, come accade in questa villa altoatesina. Nel cuore dell’Alto Adige, immersi nello straordinario panorama che va dai ghiacciai delle Alpi Centrali alle Dolomiti: siamo a Soprabolzano (Oberbozen), sull’altipiano del Renon, a milleduecento metri di altezza sul livello del mare [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @monovolume_architecture_design 

#progettogreen #architettura #thinkgreen #bioarchitettura #post
Ispirazione vernacolare. Innovare non significa solo sviluppare tecniche costruttive e scenografie, ma anche trovare nuovi modi per rispettare la tradizione, come accade in questa villa altoatesina. Nel cuore dell’Alto Adige, immersi nello straordinario panorama che va dai ghiacciai delle Alpi Centrali alle Dolomiti: siamo a Soprabolzano (Oberbozen), sull’altipiano del Renon, a milleduecento metri di altezza sul livello del mare [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @monovolume_architecture_design #progettogreen #architettura #thinkgreen #bioarchitettura #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Più di un semplice prato. La tecnica del mulching, se correttamente effettuata, permette di mantenere il prato in salute solo attraverso il deposito dei filamenti prodotti dalla rasatura, senza l’impiego di sostanze aggiuntive [...]
Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: robot rasaerba Sileno di @gardena.italia 

#gardening #giardino #giardinaggio #mulching #post
Più di un semplice prato. La tecnica del mulching, se correttamente effettuata, permette di mantenere il prato in salute solo attraverso il deposito dei filamenti prodotti dalla rasatura, senza l’impiego di sostanze aggiuntive [...] Leggi l'articolo sul numero di luglio-agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: robot rasaerba Sileno di @gardena.italia #gardening #giardino #giardinaggio #mulching #post
3 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Progettare casa è un momento delicato quanto entusiasmante. Meglio se vissuto con un esperto che aiuti a trovare la soluzione alle vostre esigenze.

Anche quest'anno Casa Naturale, @ville_e_casali e @100ideeperristrutturare partecipano a "@cersaie Disegna la tua Casa”: un nostro architetto sarà a disposizione giovedì 29 e venerdì 30 settembre a Bologna Fiere per fornire utili suggerimenti e pareri professionali ai visitatori che si prenoteranno tramite il nostro form. Una volta in fiera basterà raggiungere l’Agorà dei Media, localizzato nel Centro Servizi, e troverete lo stand della nostra Casa Editrice Edizioni Morelli. 

Per prenotarvi basta un click sul nostro sito (Link in bio)

#cersaie #cersaie2022 #disegnalatuacasa #ristrutturarecasa #topbrand
Progettare casa è un momento delicato quanto entusiasmante. Meglio se vissuto con un esperto che aiuti a trovare la soluzione alle vostre esigenze. Anche quest'anno Casa Naturale, @ville_e_casali e @100ideeperristrutturare partecipano a "@cersaie Disegna la tua Casa”: un nostro architetto sarà a disposizione giovedì 29 e venerdì 30 settembre a Bologna Fiere per fornire utili suggerimenti e pareri professionali ai visitatori che si prenoteranno tramite il nostro form. Una volta in fiera basterà raggiungere l’Agorà dei Media, localizzato nel Centro Servizi, e troverete lo stand della nostra Casa Editrice Edizioni Morelli. Per prenotarvi basta un click sul nostro sito (Link in bio) #cersaie #cersaie2022 #disegnalatuacasa #ristrutturarecasa #topbrand
3 settimane fa
View on Instagram |
9/9