Spontaneo è bello

di Maria Chiara Voci e Angelica Salerno

Foto di Alfio Garozzo

Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un viaggio con il paesaggista Antonio Perazzi, curatore della Biennale Radicepura Garden Festival dedicata al verde mediterraneo. Il giardino è un omaggio alla natura, un compagno di vita e il miglior alleato per il clima che cambia

«Bisogna sfatare un mito. Quando parliamo di un giardino, non ci riferiamo mai a un luogo naturale, ma non per questo l’artificio è in contrasto con la natura. Anzi. Ogni volta che l’uomo inserisce il verde in uno spazio costruito sta rendendo un omaggio alla natura stessa. Il giardino è sempre un esercizio di sincerità in cui piante e fiori sono usati per creare bellezza, senza l’arroganza di voler imitare un paesaggio spontaneo».

Foto di Alfio Garozzo

Antonio Perazzi è scrittore, botanico, accademico, paesaggista. Ha scritto il libro “Il paradiso è un giardino selvatico. Storie ed esperimenti di botanica per artisti” ed è il direttore di Radicepura Garden Festival, rassegna biennale organizzata dalla Fondazione Radicepura a Giarre, in Sicilia sulla scorta dell’esperienza di Piante Faro…

Articolo pubblicato su Casa Naturale di novembre-dicembre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.radicepurafestival.com

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

LiFE CUCINE: qualità tedesca, design italiano e amore senza confini per l’ambiente

LiFE CUCINE presenta una nuova filosofia per vivere l’...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

L’arte di mimetizzarsi

In Islanda, un’abitazione camaleontica segue le linee...

All’ultimo piano, nuovi mondi

Recuperare un sottotetto o una mansarda a uso abitativ...

Casa Naturale su Instagram