Usa e usa ancora

di Elena Fassio

Legno, iuta, ghisa, plastica riciclata. Materiali durevoli, sperimentazioni e lavorazioni di qualità per combattere la filosofia dell’usa e getta

«Un brand di design e arredi come il nostro deve essere consapevole delle proprie responsabilità nei confronti dell’ambiente». Da più di 40 anni Magis Design si batte contro la filosofia dell’usa e getta, creando prodotti fatti per durare. Il design senza tempo, i materiali durevoli e le lavorazioni di qualità posizionano quest’azienda familiare – nata nel 1976 a Motta di Livenza, in provincia di Treviso – in prima linea nella sperimentazione sulla materia costruttiva.

«Da più di un decennio ricerchiamo alternative alle plastiche abituali. Abbiamo sperimentato materiali diversi, come la iuta, la canapa, la plastica riciclata, riciclabile e biodegradabile – spiega l’azienda -. Uno dei nostri obiettivi per il futuro è ridurre ulteriormente l’impatto ambientale della nostra produzione, della nostra logistica e dello smaltimento»

Articolo pubblicato su Casa Naturale novembre-dicembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

La biocasa perfetta

A Caraglio, ai piedi delle montagne cuneesi, Sarotto G...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Terrazzo tra due epoche

Non demolire e ricostruire. Ma recuperare, riqualifica...

Casa Naturale su Instagram