Giardini verticali: arredare con il verde

di Clarissa Marchese

giardini verticali indoor | green habitat | pareti di piante vive o stabilizzate

Una parete verde è sempre una buona idea. Fuori o dentro casa dona un fascino unico all’ambiente.
La possibilità di scelta è ampia, dunque è bene prestare attenzione. Leggiamo i consigli di alcuni esperti, per raggiungere un risultato estetico ottimale.

Un meraviglioso arazzo di natura e serenità

Un giardino verticale dona luce e brillantezza a spazi indoor o outdoor. Apporta anche numerosi benefici alla salute della casa e della persona. «Una parete verde cattura le particelle nocive nell’aria. Soprattutto quando le metrature sono particolarmente ampie. In questi casi, infatti, si registrano importanti riduzioni di sostanze chimiche e di polveri sottili – spiega Luca Rogora, architetto di Green Bricks, azienda specializzata in progettazione e realizzazione di paesaggi e giardini verticali –. Inoltre, un giardino verticale garantisce un ottimo isolamento termico e acustico».

La parete che respira

Si tratta di una struttura stratigrafica, formata da una parete ventilata, che impedisce la creazione di accumuli di umidità dannosi. Questa è abbinata a pannelli che trattengono l’acqua e su cui si applicano le piante vive. «I giardini verticali necessitano di un sistema di fertilizzazione e irrigazione interno che consenta la sopravvivenza delle piante. Per questo motivo, con i miei collaboratori mi sono concentrato sul risparmio di risorse attraverso sensori e sonde che rilevano lo stato dei vegetali. Quando le piante necessitano di acqua, luce o concime, si può intervenire attraverso la regolazione da remoto» prosegue l’architetto.

Uno spazio sempre verde

Quando, invece, la luce non è a portata di foglia, è meglio optare per una parete indoor di verde stabilizzato. Per una pianta viva la luce è fonte di energia. Una pianta stabilizzata, invece, deve essere tenuta lontana dai raggi del sole e da fonti di calore. «Muschi e licheni trattati – racconta Alessia Cossu, Growing Concept Store – sono la base di una composizione in cui si possono inserire piante di vario genere e persino i fiori più resistenti quali rose e ortensie». E la casa diventa così scenario di una fiaba incantata.

Giardini verticali per interni ed esterni

A seguire presentiamo alcune soluzioni di indoor, standard e stabilizzato, e outdoor.

[foogallery id=”10934″]

 

di Paola Addis e Giorgia Bollati

Green Bricks

Growing Concept Store

 

Ars Nova

Sundar Italia

Green Habitat

Green Mood

Naturewall

Paola Lenti

Rottensteiner

Verde Profilo

Gardena

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Condividere lo sguardo

Tra montagna e bosco, immerse nel verde sconfinato del...

Un sistema efficiente per un’accoglienza tutta green

Le soluzioni di produzione energetica proposte da Para...

Casa Naturale su Instagram