Attraverso tempi e luoghi

di Elena Fassio

Attraverso tempi e luoghi
Foto di Marta D’Avenia

In un convento seicentesco affacciato sul lago di Como, un appartamento rinnovato negli spazi e nei materiali unisce il rattan indiano e le zellige marocchine a pezzi di modernariato, senza dimenticare le sue origini

Due anni fa, dopo aver viaggiato dal Marocco all’India per lavoro, una coppia di giovani lombardi ha deciso di stabilirsi sulle sponde del lago di Como. La loro scelta è caduta su un appartamento vista lago all’interno di un ex convento seicentesco, con un portico a volte e gran parte dei materiali originali ancora intatti. «Abbiamo subito capito che gli spazi interni andavano ripensati – spiega l’architetto Chantal Forzatti, che ha seguito l’intervento –.

Pubblicità
Attraverso tempi e luoghi
Foto di Marta D’Avenia

L’appartamento è disposto in verticale con un lato che apre sul lungo lago e uno che dà verso il cortile interno. Come da tradizione la cucina si trovava sul lato di servizio, e aveva solo una piccola finestrella. L’abbiamo spostata nel grosso disimpegno finestrato che fungeva da ingresso, dotato di balcone con vista. Per spostare gli scarichi di lavandino e…

Articolo pubblicato su Casa Naturale di marzo – aprile 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.chantalforzattiarchitetto.com

© Riproduzione riservata.