Un’immersione nell’armonia

di Leonardo Selvetti

L’hotel ispirato alle forme della natura è un luogo dove l’ospitalità è cultura. A chi soggiorna viene chiesto di optare per non avere la tv in camera, di rinunciare al wi-fi la sera e la notte, di mangiare cibo locale e di vivere un’esperienza al ritmo del bosco circostante.

Tra la silhouette bianco calcare delle Dolomiti e quella rossa porfido delle Alpi Sarentine meridionali, c’è un luogo dove l’ospitalità è cultura, il tempo scorre rilassato e il respiro della natura combacia con quello dell’uomo. Si tratta dell’Hotel Saltus, situato nel paese di San Genesio a 1100 metri di altitudine. Otto minuti di funivia lo separano dalla città di Bolzano, a cui è connessa anche da strade panoramiche di montagna.

Progettata dallo studio Tara Architekten di Merano, la struttura (ampliamento di un complesso alberghiero esistente) è formata da tre cubi contigui posti a diversa altezza che si integrano armoniosamente nel paesaggio circostante. Ogni ambiente, dalla hall al cocktail bar, dal bistrò alla terrazza panoramica, fino alle camere e gli spazi per lo yoga forest view, è studiato per coniugare comfort e sostenibilità

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Piccole case, grandi progetti

Abitazioni compatte, sostenibili e in completa simbios...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Una semplice macchina tradizionale

Una casa passiva in legno e paglia, dove le tecnologie...

Il sughero, isolamento coerente con la bioedilizia

Isolare gli edifici in legno con il sughero Corkpan: u...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

Casa Naturale su Instagram