Tra gli alberi, a tre metri da terra

di Giorgia Bollati

Foto di Alex Filz

La casa sospesa come strategia per salvaguardare il territorio: le suite che promuovono un’idea olistica della progettazione

Un lungo processo di progettazione, per creare una struttura dal minore impatto possibile sul suolo e sull’ambiente. Immerso nel verde che circonda il paesino di Siusi allo Sciliar, un parco ricco di alberi secolari ospita l’ampliamento del Parc Hotel Florian disegnato dallo studio di architettura Noa Network of architecture.

Pubblicità
Foto di Alex Filz

«La delicatezza del luogo – spiega l’architetto del team Michele Pascucciha richiesto una lunga riflessione che è durata circa tre anni. La priorità di tutte le parti coinvolte, noi in prima fila, era legata alla tutela degli alberi antichi e del territorio, per cui immaginare le dieci suite senza alterare la zona è stata una vera sfida

Articolo pubblicato su Casa Naturale di novembre-dicembre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.noa.network
www.floris.hotelflorian.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

La casa naturale

L’involucro edilizio Biohabitat, che utilizza pareti i...

Cinque buoni motivi per isolare con il sughero

Grazie al Superbonus 110%, committenti e progettisti h...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Bellezza e comfort sostenibili

Alle pendici del Monte Velo, vicino ad Arco di Trento...

Casa Naturale su Instagram