Ristrutturare in verde

di Giorgia Marino e Maria Chiara Voci

Riqualificare la propria abitazione pensando all’ambiente. Dal piccolo intervento al grande investimento, una guida per essere più efficienti, più salubri e più green

Il settore delle costruzioni è, dal punto di vista dell’ambiente e del clima, uno dei più impattanti. Secondo stime del World Green Building Council, il comparto edile da solo consuma più del 40% dell’energia primaria complessiva e il 40% delle materie prime utilizzate globalmente. Per non parlare delle emissioni di CO2, di cui è responsabile per il 39%: in parte prodotte da materiali e processi di costruzione (le cosiddette emissioni “incorporate”); in parte dalle attività di gestione degli edifici, come climatizzazione e illuminazione.

Pubblicità

La lotta alle inefficienze, dunque, comincia proprio dalle pareti domestiche. In tanti modi e a più livelli. Non è detto, infatti, che per una riqualificazione in chiave green si debbano necessariamente affrontare grandi investimenti e interventi radicali…

Articolo pubblicato su Casa Naturale maggio-giugno 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Tra gli alberi, a tre metri da terra

La casa sospesa come strategia per salvaguardare il te...

Spontaneo è bello

Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un vi...

La saggezza antica dell’isolamento

Sughero, fibra di canapa o di legno, lana di pecora o...

Casa Naturale su Instagram