Norvegia | Snøhetta | ospedale nel bosco | guarire nel verde | alberi

Ospedali nel bosco in Norvegia: guarire immersi nel verde

Non solo relax e pace. La natura è capace di fornire al corpo anche linfa necessaria alla guarigione. Lo sanno bene i medici, che stanno ripensando le cure sanitarie e le loro sedi, per rendere il processo più vivibile. Nasce così un ospedale diffuso costituito da cabine costruite off site e installate tra gli alberi nei pressi di diversi ospedali norvegesi. Un rifugio nel bosco, per chi è troppo malato per tornare a casa ma può trarre beneficio da un’atmosfera diversa da quella del ricovero ospedaliero.

Il nuovo concetto di ospedale rilassa con i colori della natura

Interamente in legno e dall’estetica ricercata, i ritiri per l’assistenza all’aria aperta sono realizzati da Snøhetta su progetto della Fondazione Friluftssykehuset. Immersi nel verde, offrono a chi ne usufruisce l’occasione per rilassare lo sguardo e distendere la mente, lontano dall’ambiente stressante di un reparto medico. Qui, i malati a lunga degenza hanno la possibilità di circondarsi di parenti, amici e natura, nella totale sicurezza garantita dalla vicinanza dell’ospedale. Le strutture sono pensate per accogliere ogni tipo di paziente. Sono interamente accessibili anche da chi è in sedia a rotelle e da chi è costretto a letto. Per anziani come per bambini, indipendentemente dal tipo di malattia.

Snøhetta | ospedale nel bosco | vista da fuori | immerso negli alberi | guarire nel verde | Norvegia

Ogni cottage è costituito da una camera principale, una stanza adibita al trattamento e un bagno. È dotato di grandi armadi e di un tavolo incassato nel muro la cui altezza è regolabile in base alle esigenze. Al rivestimento esterno in legno di Kebony, che passa, con il tempo, da tonalità più chiare a più grigie, viene accostato il rivestimento interno in rovere. Una struttura dalle linee essenziali accoglie i colori e le forme dei numerosi cuscini che sono una comodità per gli adulti e possono diventare un gioco per i bambini.

I primi ritiri per l’assistenza all’aria aperta sono stati posizionati nei pressi del più grande ospedale norvegese, Rikshospitalet, l’Ospedale universitario di Oslo e tra gli alberi del Sørlandet Kristiansand, nel sud della Norvegia.

La guarigione non passa solo attraverso aghi e medicine. Il verde delle piante, insieme ai giochi e agli animali, è sempre di più in prima linea per aiutare bambini e anziani a superare lunghe convalescenze e malattie invalidanti.

Snøhetta

Fondazione Friluftssykehuset

Rikshospitalet

di Giorgia Bollati

© Riproduzione riservata