Nature House Svezia |una casa nella serra | efficienza energetica

Nature House: in Svezia una casa nella serra

Se alcune piante non si possono mettere in casa, allora è la casa a essere messa tra le piante. Dentro a una
serra. È quello che hanno fatto Charles Sacilotto e Marie Granmar vicino a Stoccolma. Per abbattere i dispendi energetici e produrre cibo sano e a chilometro zero.

La coppia ha ristrutturato una piccola abitazione indipendente e le ha costruito intorno una struttura in vetro progettata per operare un consistente isolamento termico. I pannelli spessi 4 millimetri tracciano un perimetro di circa 200 metri quadri. La casa era pensata per il solo periodo estivo, ma grazie a questo stratagemma è ora agibile per l’intero corso dell’anno e vanta una costante autoproduzione di cibo.
Nello spazio tra le due pareti: frutta, verdura ed erbe aromatiche. In Svezia, infatti, il clima rigido rende difficoltosa la coltivazione di molte specie vegetali. Diventa necessario, quindi, lo sviluppo di tecnologie e spazi progettati appositamente per creare il microclima adatto.
Con questa soluzione, a fronte di temperature rigide, la cucina di famiglia avrà sempre il proprio rifornimento di vitamine e profumi. A prescindere dalla stagionalità e dalle condizioni atmosferiche.

Efficienza energetica

Ma non solo. La serra agisce anche come un cappotto termico intorno all’abitazione. Consente di abbattere i consumi dovuti al riscaldamento per una totale sostenibilità.
Inoltre, il fabbisogno energetico della casa e dell’attività di coltivazione viene soddisfatto dallo sfruttamento dell’energia solare e l’orto viene irrigato tramite un sistema di depurazione delle acque reflue.

La struttura si ispira ai principi del bio-architetto svedese Bengt Warne, oggi sempre più diffusi, che avevano portato alla costruzione della prima Nature House già negli anni 70. Con il tempo cambiano le tecnologie, ma l’idea resta la stessa: creare un ecosistema abitativo autonomo e a basso impatto ambientale.

di Giorgia Bollati

Curiosità
Vuoi scoprire un’altra Nature House? Leggi il nostro articolo!

Per sfogliare le riviste clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

 

 

 

© Riproduzione riservata