riscaldamento biogenetico | raggi del sole | infrarossi | olmar

Riscaldamento biogenetico: la tecnologia che funziona come i raggi del sole

Il sistema trae vantaggio dalle potenzialità dei raggi infrarossi e rappresenta un’alternativa per un abitare più sostenibile. A scaldarsi non è l’aria in un ambiente, ma sono i singoli elementi, irraggiati dalle onde biogenetiche. Fra le realtà attive sul mercato, Olmar ha presentato al Fuorisalone di Milano i suoi sistemi abbinati a nuove tecnologie per la purificazione dell’aria.

L’innovazione parte dall’interno

«Nel futuro il riscaldamento sarà per irraggiamento». A sostenerlo era Albert Einstein che, anni fa, aveva già predetto un possibile scenario prossimo. Nel Nord Europa, il riscaldamento a infrarossi è in realtà una tecnologia presente da diversi anni. Ciò che sta cambiando, però, è la modalità con cui i sistemi vengono oggi sfruttati.

Il principio è basilare e sfrutta i raggi infrarossi lontani, detti “raggi della vita”. Le onde biogenetiche viaggiano alla velocità della luce, colpiscono i corpi solidi presenti in un ambiente, ne muovono le molecole e li scaldano per irraggiamento diretto. L’aria intorno resta immutata. La sensazione, per le singole persone, è quella di un quieto tepore che arriva dall’interno e dona una sensazione di benessere diffuso. La temperatura che viene percepita è in genere di tre gradi superiore a quella reale.

Ma quali sono i vantaggi di questa tecnologia?

Garantire una temperatura interna gradevole senza riscaldare l’aria significa ridurre al minimo l’aumento dell’umidità e, di conseguenza, il sollevamento di polveri e di sostanze volatili. L’aria che si respira in una stanza chiusa è meno inquinata. Il sistema, inoltre, riduce gli sbalzi termici: pavimenti, pareti e soffitto accumulano il calore e lo disperdono in modo costante e omogeneo. La percezione che deriva da questa condizione è di una complessiva armonia sensoriale e fisica. Infine, l’alimentazione del sistema è elettrica ed è altamente efficienze se collegato a un impianto di produzione di energia da fonti rinnovabili.

riscaldamento biogenetico | raggi del sole | infrarossi | olmar

Quali sono le innovazioni proposte da Olmar?

L’azienda – che ha presentato i suoi prodotti al Fuorisalone di Milano – ha introdotto alcuni elementi di innovazione rispetto ai sistemi di irraggiamento già diffusi sul mercato e punta a combinare l’efficienza del condizionamento alla capacità delle stufe di integrare funzioni per la sanificazione degli spazi.

Come spiega Marco Foscari, CEO dell’azienda, i pannelli a infrarossi in vetro delle stufe e dei caminetti Olmar, contengono lastre d’argento, metallo noto per le caratteristiche antibatteriche e igienizzanti. Tali qualità dipendono dallo ione argento che, biologicamente attivo e dotato di un effetto oligodinamico, è in grado di danneggiare in modo irreversibile gli enzimi presenti nella membrana dei microorganismi patogeni. La sua azione antibatterica inoltre aumenta in presenza di un campo elettrico, dunque è chiaro come posto fra le lastre di vetro che sono alimentate in questo modo, incrementi la sua efficacia.

Un’altra caratteristica innovativa è l’inserimento all’interno degli impianti di uno ionizzatore e un ozonizzatore che, insieme all’argento, contribuiscono a sanificare l’aria e, in aggiunta, a eliminare virus, batteri e cattivi odori. D’altronde, come dice l’azienda stessa, «respiriamo 15 mila litri di aria in una giornata. Sono 15 mila buoni motivi per godersi l’aria pulita».

Salubrità, benessere e risparmio energetico coesistono senza rinunciare al design. Olmar infatti arricchisce i suoi prodotti con delle fiamme, regolate da brevetto. Il fuoco rende l’ambiente più familiare e si adatta a qualsiasi stile, moderno o vintage. In tal modo non si perde di vista il gusto per l’estetica, ma si ottimizza la resa in rapporto ai consumi.

Efficienza e cura di sé

La stessa tecnologia può essere impiegata anche nel Wellness. Il gruppo Olmar in particolare ha dato vita a saune a infrarossi che oltre ad assolvere la funzione classica di scalda-salviette e scalda-asciugamano, donano una sensazione di equilibrio ed energia alla propria persona. In medicina da anni sono impiegati questi raggi per terapie che riguardano diversi apparati, circolatorio, fisioterapico; i benefici, scientificamente testati, sono in tal modo applicati anche a livello domestico.

Una rivoluzione che parte dall’interno e tiene conto di ogni sfaccettatura del benessere.

 

di Clarissa Marchese

Olmar

Per sfogliare la rivista di Casa Naturale clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

Approfondimenti

Se sei ancora curioso scopri di più sui sistemi radianti!

 

© Riproduzione riservata