Fairbnb | sharing economy | vacanze intelligenti | condivisione | airbnb

FairBnB: le vacanze davvero intelligenti

Sbarcherà sul mercato a maggio FairBnB, una cooperativa nata a Bologna che opera anche su Venezia.

Un rivoluzione creativa

L’hanno annunciata come una rivoluzione e, forse in qualche modo lo è stata. La nascita di Airbnb, nel 2007, ha modificato profondamente il modo con il quale molti di noi programmano e organizzano le vacanze. L’ ex start up statunitense con sede a San Francisco, però, pur avendo elargito revenues per oltre 2 miliardi e mezzo di euro in tutto il mondo, solo nel 2017, ha messo in moto meccanismi che ne hanno ulteriormente allargato i confini, stimolando la creatività di chi ha puntato molto sulla crescita della sharing economy.

Sbarcherà sul mercato a maggio, si chiama FairBnB ed è una cooperativa nata a Bologna, che opera anche su Venezia. Sul sito istituzionale si definiscono così: “FairBnB è innanzitutto una comunità di attivisti, programmatori, ricercatori e creativi che si è posta l’obiettivo di affrontare questa sfida rimettendo al centro la condivisione dei vantaggi per tutta la comunità in quella che viene chiamata l’economia della condivisione, la “sharing economy”. Vogliamo offrire un’alternativa che valorizzi le comunità ospitanti anteponendo le persone al profitto e che faciliti esperienze di viaggio autentiche e sostenibili”.

I colossi del “peer-to-peer” dell’ospitalità spesso non riescono a essere attenti al territorio come forse dovrebbero «I portali offrono affitti turistici brevi a prezzi abbordabili. – dicono a FairBnB –
Permettono ai locatori di integrare il loro reddito, ma questo modello di business ha spesso un pesante costo occulto: contribuisce all’aumento dei prezzi di affitto e compravendita delle abitazioni, frammenta le comunità e spesso spinge in modo indiretto alla chiusura dei negozi di vicinato a favore di attività rivolte principalmente al turista. In dozzine di destinazioni, il turismo veicolato dalla rete rende sempre più difficile per i residenti, continuare a vivere nella propria comunità”.

Per sfogliare l’articolo completo clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

di Sante Altizio

Fairbnb

Approfondimenti

Scopri i percorsi per fare le vacanze in bici! 

© Riproduzione riservata