Un vigneto urbano

Sotto un centro di ricerca. Sopra un vigneto, che degrada dal tetto verso il livello stradale attraverso un sentiero integrato e accessibile al pubblico. Con questo progetto, l’ufficio di design e innovazione Carlo Ratti Associati si è aggiudicato il concorso “Reinventing Cities”.

Un bando internazionale per la rigenerazione urbana promosso da C40. VITAE, la cui costruzione prenderà il via a fine 2019 in via Serio a Milano. L’intervento è ispirato ai principi del design biofilico e sviluppato per il gruppo immobiliare Covivio. Oltre alla “spirale verde” con terrazze e serre per l’agricoltura e la coltivazione idroponica, il complesso includerà prati, orti, alberi e arbusti. Alla base nascerà una nuova piazza.

Inoltre, al piano terra ospiterà un ristorante-fattoria, uffici high-tech sopra e strutture per il centro di ricerca molecolare e oncologico ICOM agli ultimi piani. Così da creare un’armonia tra natura e scienza, vita pubblica e privata.

Obiettivo: raggiungere lo standard LEED Platinum attraverso elevate prestazioni energetiche. Recupero dell’acqua piovana, piante usate come filtro per ridurre la dipendenza dai sistemi di condizionamento, facciata intelligente che si adatta all’esposizione solare riducendone la radiazione, sistemi fotovoltaici e sensori di presenza che spengono automaticamente luci e riscaldamento. Applicazioni innovative in un’ottica di sostenibilità a 360° a cui contribuisce la scelta dei materiali, come il legno lamellare con tecnologia XLAM utilizzato in parti della struttura.

Continua a leggere l’articolo nella rivista online.

© Riproduzione riservata