Le nuove forme del calore

La ricerca del design è ad alti livelli. Per quanto riguarda i radiatori attuali, osservando le soluzioni proposte dalle aziende, si nota un connubio sempre più stretto fra estetica e funzionalità.

Il trend che riscontro più forte in questo momento – spiega Davide Vercelli, designer che con il suo lavoro affianca diversi brand nel settore arredo – è quello della mobilità elettrica, ovvero radiatori di alto livello estetico, veri oggetti di design, che non comportano nessuna fatica per l’installazione perché sono leggeri e facilmente trasportabili, alimentati da una presa elettrica. A mio parere, il prodotto calorifero ha raggiunto oggi un livello di maturità tale che i margini di novità e sviluppo sono circoscritti.

Secondo Vercelli, infatti, spunti di innovazione cominciano a vedersi in declinazioni diverse del riscaldamento, come per esempio i pavimenti radianti di Heatile, una giovane startup che propone una tecnologia di riscaldamento modulare, leggera, sottile e, soprattutto, che si posa a secco, senza interventi di muratura.

Foto di copertina

Non solo tecnologia, ma anche high design. M’ama di Irsap è un termoarredo dalle forme pulite e minimali, fuori dal tempo, espressione di sintesi formale senza penalizzare la performance. Il radiatore è dotato di un innovativo sistema di collegamento idraulico a scomparsa.

Visita il sito web di Irsap

Continua a leggere l’articolo nella rivista online.

© Riproduzione riservata