Una villa efficiente per natura

Nella verde campagna di Cervia, in provincia di Ravenna, si trova una villa ecologica realizzata completamente in xlam. «I nostri committenti avevano idee molto precise sulla loro casa dei sogni – spiegano i progettisti Missiroli Mattia e Ghetti Mirco -, desideravano un edificio sostenibile, tecnologicamente moderno e in continuo dialogo con la natura esterna». L’incarico di progettazione risale al 2015 e inizia con la demolizione di un edificio preesistente, ormai allo stato di rudere e privo di caratteri tipologici e culturali autoctoni da preservare. Il corpo di fabbrica, costruito ex novo, rispetto all’impianto originario conserva solo la volumetria, «in modo da rientrare nei parametri della ‘ristrutturazione edilizia’ normata dal testo unico – spiegano i tecnici».

Il nuovo asse principale di questa villa ecologica, rispetto alla preesistenza, è ruotato di 90°, per massimizzare i benefici della bioclimatica, con una corretta esposizione solare.

Al piano terra, la zona giorno dialoga con il giardino esterno, attraverso ampie vetrate scorrevoli; mentre le zone di servizio, esposte a nord, lato strada, presentano solo piccole aperture. L’ampio salone a doppia altezza si presenta in posizione rialzata rispetto al resto della casa; tre gradini, infatti, lo separano dall’ambiente cucina-pranzo, in parte per suddividere lo spazio, in parte per elevarlo allo stesso piano del patio esterno, riparato da un pergolato in legno, che evita il surriscaldamento dell’involucro nelle giornate più calde.

Continua a leggere l’articolo sulla rivista online

© Riproduzione riservata