Avanguardia | In Svezia| la città sulla città | sostenibilità ed efficienza |

Ecosostenibilità ed efficienza: la città sulla città

Un normale quartiere affacciato su un’area portuale di una capitale del grande Nord: solidi edifici con appartamenti, negozi, uffici, ristoranti e le fondamenta ben piantate a terra. Sopra la testa degli abitanti sorge, però, un parco. Alberi, aiuole, orti e panchine occupano i tetti, collegati da ponti che diventano viali da passeggio e piste ciclabili. Ancora sopra, svettano le torri di un’altra città. Sottile, leggera. Tutta di legno.

Sembra tratta dalle Città invisibili di Italo Calvino la descrizione del nuovo distretto, che sorgerà nel quartiere Masthamnen di Stoccolma. Ma se l’immagine di una città che fa da base a un’altra per la scalata al cielo ha un’indubbia potenza metaforica, il progetto ha un obiettivo pragmatico. All’architetto Anders Berensson è stato chiesto, infatti, di realizzare il quartiere più densamente popolato e, allo stesso tempo, più ecosostenibile della capitale svedese.

Il progetto

La verticalità degli spazi sarà sfruttata al massimo, ma in modo inedito. La doppia esigenza sarà interpretata grazie a una modulazione su tre livelli: la zona “bassa” […] segue


Per sfogliare l’articolo completo clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

di Giorgia Marino

Anders Berensson Architects

Curiosità
Vuoi scoprire un’altra avanguardia? Leggi il nostro articolo!

© Riproduzione riservata